Home > COMUNICATI STAMPA > Musica elettronica tra le bancarelle del Mercato Coperto per Interno Verde

Musica elettronica tra le bancarelle del Mercato Coperto per Interno Verde

Tempo di lettura: 4 minuti

Da ufficio stampa Interno Verde

Interno Verde porta per la prima volta a Ferrara il collettivo 180 Gr, specializzato in djset allestiti nei mercati rionali, dove i migliori nomi dell’elettronica italiana e internazionale suonano tra le cassette dell’ortofrutta e le bilance colme di verdure, mentre le signore acquistano l’insalata e i venditori di pesce fanno a gara a chi ha più voce da spendere. L’idea può suonare strampalata ma funziona: i ragazzi del celebre collettivo salernitano su questo strano binomio hanno impostato un format di successo che ogni volta chiama a raccolta centinaia di giovani ascoltatori, che si mescolano tra le bancarelle alle persone che quotidianamente vi si aggirano per fare la spesa, scovare offerte speciali e sapori inaspettati. A Ferrara l’esibizione si terrà all’interno del Mercato Coperto di via Boccacanale di Santo Stefano, uno spazio purtroppo dimenticato che l’associazione Ilturco – che ha ideato e cura Interno Verde, la manifestazione dedicata alla scoperta dei giardini segreti del capoluogo estense – ha voluto riqualificare e trasformare nel proprio originalissimo infopoint, integrando agli esercizi commerciali ancora in attività una serie di prodotti e progetti in linea con lo spirito green dell’iniziativa, organizzando contestualmente serate musicali, giochi e momenti conviviali.

L’appuntamento per tutti i curiosi e gli appassionati è duplice: venerdì 11 maggio alle 21 comincerà il djset in collaborazione con Reverb – realtà giovanissima eppure già celebre in città, perché promuove l’elettronica in luoghi non convenzionali, contesti storici e architettonici da valorizzare. Aprirà la serata Esa Williams, artista sudafricano di base a Londra, talento freschissimo dell’elettronica contemporanea, con alle spalle collaborazioni importanti come Memory Music, AuntieFlo, Highlife World Series, impegnato oggi con la prestigiosa etichetta Dekmantel. Proseguirà la serata N-Zino, fondatore dei 180 Grammi, famoso per spaziare dalla techno più essenziale, di matrice europea, all’house Detroit in pieno stile anni Novanta, fino a raggiungere con disinvoltura sonorità black e disco. Tra le sue collaborazioni in studio vale la pena citare Robert Owens, The Revenge, Ray Okpara; dal vivo con Frankie Knuckles, Kerri Chandler, SvenVäth.

Sabato 12 maggio, dalle 9 di mattina alle 12, gli stessi dj – accompagnati da Sofa Talk, Mushroom Project e Peedoo – si impegneranno tra i banchi dell’ortofrutta, tra i clienti affezionati in cerca di primizie e i visitatori interessati a iscriversi al festival.

«Recuperare lo spazio del Mercato Coperto e trasformarlo nella sede di Interno Verde è sia un atto di coraggioche un atto di fiducia – raccontano i soci de Ilturco -. Il coraggio è indispensabile per decidere di rigenerare un luogo per metà abbandonato, lo sai ancora prima di cominciare a lavorare che l’energia, il tempo e il denaro che spenderai saranno solo marginalmente percepiti da chi passerà di lì nel weekend.La fiducia che riponiamo in tutte le persone che ci verranno a trovare riguarda il senso dell’operazione: più della piazzola piastrellata ex novo vorremmo che – anche grazie a questi speciali appuntamenti musicali – si percepisse l’obiettivo di Interno Verde, ovvero generare relazioni spontanee, informali, in un’atmosfera di condivisione aperta e coinvolgente. In quest’ottica invitare i 180 Gr a inaugurare l’edizione 2018 ci è sembrata la scelta più naturale: la riqualificazione del Mercato è uno strumento, così come le decine di giardini aperti straordinariamente per un fine settimana sono uno strumento. L’obiettivo è la comunità».

Interno Verde è patrocinato dal Mibact, da Ibc Emilia-Romagna, dal Comune e dall’Università di Ferrara, con l’adesione dell’Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi