COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Musica, Musicoterapia e Neurologia

Musica, Musicoterapia e Neurologia

Da Ripartizione Marketing e Comunicazione Unife

Al via le lezioni del Corso di perfezionamento post-laurea “Musica, Musicoterapia e Neurologia”, giunto alla sesta edizione, rivolto a medici, fisioterapisti, musicoterapisti, logopedisti, riabilitatori psichiatrici, educatori professionali sanitari, psicologi. musicisti e docenti di conservatorio. Oltre 30 i docenti, alcuni dell’Ateneo ferrarese. Il corso è incentrato sul rapporto cervello/mente e musica e le possibili applicazioni di stimoli musicali nelle sindromi disabilitanti neurologiche in età evolutiva, adulta e senile.
Come negli anni passati, il Corso introduce basi di anatomia e neuro-fisiologia e di neurologia integrandole, attraverso un approccio multidisciplinare, con la componente psicologica ed emotiva che propone la musica alle persone in buona salute e al paziente neurologico; fornisce nozioni di base relative all’utilizzazione della musica e di tecniche musico-terapeutiche in neurologia promuovendo un approccio rivolto alla salute della mente e del corpo.
Sono previste lezioni arricchite da un paio di concerti indirizzati, l’uno mirata ad approfondimento su multisensorialità in ambito musicale (musica e sinestesia) tenuta dal pianista e compositore Antonio Artese di Firenze dell’Università dell’Ohio, l’altro (flauto traverso), integrato da lezioni frontali sul ruolo della musica modello di plasticità neurale e fonte di produzione di emozione tenuto da EckartAltenmueller, ordinario di neurologia dell’Università di Hannover, forse il più esperto sul piano internazionale nella ricerca neurofisiologica e neuropsicologica su cervello-musica e nel recupero dei disordini neurologici che possono colpire i musicisti professionisti.
Il corso è diretto dal Prof. Enrico Granieri, con codirettori la prof.ssa Maura Pugliatti, il prof. Alfredo Raglioe il Maestro prof. Giorgio Fabbri, compositore, direttore d’orchestra e organista, docente di Conservatorio, esperto in argomenti concernenti cervello e musica.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi