Home > COMUNICATI STAMPA > Nuoto: Campionati Provinciali 2016

Nuoto: Campionati Provinciali 2016

Tempo di lettura: 4 minuti

da: ufficio stampa Cus Ferrara

Il CUS Ferrara s’impone nel medagliere con 18 ori, 10 argenti e 8 medaglie di bronzo e dopo oltre 20 anni di indiscusso dominio scalza la Delfino ’93 di Portomaggiore dal primato provinciale.

Domenica scorsa a Ferrara, presso la Piscina di Via Beethoven, erano di scena i Campionati Provinciali 2016, manifestazione molto sentita a livello esordienti e che oltre a qualificare gli atleti che a Giugno parteciperanno alle finali dei Campionati Regionali, da sempre determina il primato provinciale fra le società della nostra provincia. Per il CUS Ferrara nuoto, al primo anno di presenza su
questo palcoscenico, è stato un giorno importante, infatti forte di una squadra compatta ed in continua crescita qualitativa e quantitativa è riuscito ad aggiudicarsi il medagliere della manifestazione e con 18 ori, 10 argenti e 8 medaglie di bronzo superando la Delfino 93 di Portomaggiore (15-12-7) che per oltre 20 anni ha dominato il panorama natatorio ferrarese, “chapeau” ai giovani
cussini per l’impresa.
Che i giovani atleti del team di via Liuzzo fossero arrivati presso l’impianto di via Beethoven per lasciare il segno lo si è capito fin dalle prime gare e man mano che si è sviluppata la manifestazione si è capito che no avrebbero lasciato nulla di intentato per non farsi mettere sotto, tutti hanno gareggiato con grande impegno, tutti hanno nuotato come “leoni”, dai piccolissimi all’esordio in una competizione ai più navigati esordienti A, nessuno escluso è sceso in vasca per dare il meglio di se ed alla fine pioggia di medaglie, ben 36, pioggia di primati personali ed un importante risultato di squadra che valorizza il lavoro svolto per costruire un vivaio rivolto al futuro.
Le 18 medaglie d’oro, in rigoroso ordine temporale sono arrivate da Agese Gulminin nei 100mx A2, d’argento anche nei 100 rana, Mirko Gonelli A1 nei 100mx e nei 100 farfalla, Nicolò Moretto A2 nei 100 mx e nei 100 rana, Angela Fornaciari B1 nei 50 farfalla, Gaia Sofia Ventura A2 nei 100 farfalla e nei 100 rana, Elena De Carli B1 nei 50 dorso e nei 50 sl, Emma Ambroso B2 nei 50 dorso e
bronzo anche nei 50 rana, Margherita De Carli A2 nei 100 dorso e nei 100sl, Dario Polastri A1 nei 100 dorso e nei 100 sl, Lucia Santarelli A1 nei 100 rana eargento nei 100 mx, Andrea Garbellini A1 nei 100 rana e Matteo Zanella A2 nei 50sl e argento nella doppia distanza. Sul secondo gradino del podio sono poi saliti per appendersi al collo l’argento Mirco Crupi A2 nei 100 mx, Tommaso
Rivelli A1 sempre nei 100 mx, Andrea Giunchedi C nei 25 farfalla, Francesco Balboni A2 nei 100 dorso e bronzo nei 100sl, Alessio Giunchedi A2 nei 100 rana, Olivia Govoni A1 nei 50 sl e terza nei 100 mx e Pietro Aliberti A1 nei 50 e nei 100 sl. Le medaglie di bronzo sono invece arrivate da Giuseppe Pieraccini A1 e Filippo Santinato A2 nei 100 mx che completano due podi interamente targati CUS Ferrara, Sofia Garuti B2 nei 50 dorso, Diego Casetti B2 nei 50 dorso e Ferrocci Alessandro C nei 25 farfalla.
Grande soddisfazione nel team cussino e per il ,Direttore Tecnico Athos Gualandi che ha speso importanti parole di elogio per l’importante lavoro svolto dai tecnici Giacomo Galvani, Raffaele Soffritti ed Elisa Zagatti. Un elogio particolare è andato anche ai giovanissimi esordienti C Anastasia Pasti, Giulia Cestari, Sofia Martinelli Maria Bianca Tosi, Maria Vittoria Canella, Luca Diene,
Edoardo Mandache, Matteo Bavarone e Valentino Benetti che all’esordio agonistico si sono ben difesi confermando il buon lavoro dei propri tecnici.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi