Home > PARTITI & DINTORNI > Nuova sala giochi in città. Di Martino: il Pd spieghi da che parte sta.

Nuova sala giochi in città. Di Martino: il Pd spieghi da che parte sta.

Tempo di lettura: 2 minuti

da: Cristiano Di Martino, candidato Forza Italia al Consiglio Comunale di Ferrara, elezioni amministrative 25 maggio 2014

È prossima all’apertura una nuova sala slot-machine in città, in piazzale dei Giochi (sic), per la precisione.
Si tratta di una struttura di un certo rilievo, tanto che occuperà un’area di ben tre vetrine affacciate sulla piazza.
Sull’iniziativa è intervenuto il candidato al consiglio comunale Cristiano Di Martino. “Mi piacerebbe conoscere le logiche che stanno dietro l’apertura di queste sale – spiega il rappresentante di Forza Italia – e in particolare da che parte sta il Pd che, giusto per restare in tema, è ambiguo come un professionista del poker: i mesi scorsi una parte dei loro rappresentanti erano impegnati a raccogliere firme contro il gioco d’azzardo, e un’altra parte del Partito Democratico, la compagine che governa la città, fornisce nuove concessioni per altre macchinette mangiasoldi in città. Tra l’altro – aggiunge Di Martino -, in regione Emilia Romagna è stata da poco varata una legge contro la ludopatia.
Per quanto mi riguarda voglio essere molto chiaro: sono fortemente contrario a queste attività che traggono profitto dalle disgrazie altrui, riducendo sul lastrico centinaia di famiglie. Voto e voterò sempre no dinnanzi all’apertura di bische legalizzate”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi