Home > COMUNICATI STAMPA > Nuove azioni per sostenere la raccolta differenziata nella zona sud del comune di Ferrara

Nuove azioni per sostenere la raccolta differenziata nella zona sud del comune di Ferrara

Tempo di lettura: 3 minuti

Nuovi servizi di raccolta rifiuti e riorganizzazione delle isole ecologiche di base con l’obbiettivo di migliore qualità della raccolta differenziata, conferimento più agevole dei rifiuti e decoro urbano

Prosegue nel comune di Ferrara la riorganizzazione delle isole ecologiche di base con l’attivazione di nuovi servizi di raccolta rifiuti. Nelle prossime due settimane saranno coinvolte la zona Sud di via Bologna e le frazioni di San Martino, Fossanova, San Marco, Montalbano, San Bartolomeo in Bosco, Marrara, Monestirolo, Gaibanella e Gaibana. La riorganizzazione della raccolta rifiuti, iniziata nel 2010, ha dato ottimi risultati ed è finalizzata a promuovere atteggiamenti più responsabili, volti ad aumentare e migliorare la raccolta differenziata.

Il progetto messo in campo da Comune di Ferrara, ATERSIR e Hera, prevede essenzialmente due modifiche al servizio: completamento della riorganizzazione delle isole ecologiche e raccolta domiciliare dei rifiuti, che però riguarderà solo alcune vie a bassa densità abitativa.

Riorganizzazione delle isole ecologiche di base
Saranno ridefinite alcune posizioni delle isole ecologiche di base, e i cassonetti per rifiuti indifferenziati localizzati in postazioni singole verranno accorpati nelle isole ecologiche. Ogni isola ecologica sarà poi completata e cioè sarà composta da cassonetti per plastica, carta, vetro, organico, sfalci/potature e indifferenziato. Saranno sempre rispettate le distanze prescritte dal Regolamento Comunale. In questo modo ogni cittadino potrà conferire più agevolmente, nella stessa posizione, tutte le frazioni di rifiuto
Particolare attenzione sarà posta al decoro urbano con attività di manutenzione di tutti i contenitori stradali e sostituzione di quelli più obsoleti. Verranno inoltre attivate pulizie radicali delle aree di posizionamento dei cassonetti.

Raccolta porta a porta
In alcune vie a bassa densità abitativa sarà introdotta la raccolta domiciliare per plastica, carta, vetro e lattine, potature, organico e rifiuti indifferenziati. Il servizio è stato attivato per rendere più facile e sicuro il conferimento differenziato dei rifiuti, in zone dove le isole ecologiche di base sono più disagevoli da raggiungere.
Per familiarizzare con le nuove modalità, i cittadini riceveranno la visita degli informatori ambientali di Hera. Visita anticipata con una lettera informativa, inviata a tutte le famiglie.
Gli incaricati di Hera, identificabili grazie ai tesserini di riconoscimento con il logo Hera, spiegheranno i comportamenti da adottare per svolgere al meglio la raccolta differenziata e lasceranno gratuitamente alle famiglie visitate un kit per il conferimento dei rifiuti: una guida, il calendario delle giornate di raccolta e 5 pattumelle per la raccolta domiciliare di organico, carta, plastica, vetro, lattine e indifferenziato.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Servizio clienti Hera, al numero verde 800.999.500 (gratuito sia da fisso che da cellulare, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18) o inviare e-mail all’indirizzo: progetto.ferrara@gruppohera.it.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi