Home > COMUNICATI STAMPA > Nuovo appuntamento Unijunior Ferrara – 23 marzo

Nuovo appuntamento Unijunior Ferrara – 23 marzo

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Organizzatori
Siete giovani curiosi, dagli 8 ai 14 anni, che amano imparare cose nuove divertendosi? Risposta affermativa? Allora non perdetevi il nuovo appuntamento con Unijunior Ferrara – Conoscere per crescere, domani sabato 23 marzo al Polo Chimico Biomedico di via Borsari 46.

Le aule universitarie vi aspettano per interessanti lezioni e laboratori, un vero e proprio viaggio fra cultura, esperimenti, scoperte… Ecco il programma.

Il gioco tra realtà e tecnologia. Dalla preistoria fino ad oggi: storia, valori, insegnamenti e curiosità sull’attività più praticata di sempre! Ore 15:00- 16:00. Docenti: Maria Grazia Campantico e Andrea Maggi.

Maial! Ma dadove arriva questo italiano? Sapevi che un tempo l’italiano comune con cui comunichiamo oggi non esisteva, ma nel nostro paese c’erano tante varietà locali? Il ferrarese è tra queste… Ore 15:00-16:00. Docente: Paolo Trovato.

Ne farem di tutti i colori 2.0. Sapete perché vediamo i colori? Da cosa sono composti? Se si “emozionano” cambiano colore? Scopriamolo in laboratorio. Ore 15:00-16:00 e 16:30-17:30. Docenti: Gli Scienziati Irriducibili.

Mamma cosa si mangia oggi? Dal supermercato alla cucina, fino alla tavola e dentro il nostro corpo. Indaghiamo come si leggono le etichette degli alimenti, di quali sostanze ha bisogno il nostro corpo … e tanto altro! Ore 16:30-17:30. Docente: Michele Rubbini.

Parcheggio libero e gratuito all’interno della struttura per gli accompagnatori dei giovani allievi, con servizio ristoro aperto.

Accoglienza a cura degli educatori dell’Associazione culturale Leo Scienza, del team di tirocinanti del servizio Welcome Office di Unife e da un gruppo di studentesse e studenti dell’Istituto Einaudi di Ferrara nell’ambito del progetto “Hostess & Steward”.

Il ciclo Unjunior Ferrara, giunto quest’anno alla decima edizione, è organizzato da Maria Grazia Campantico e Andrea Maggi dell’Università di Ferrara, in collaborazione con Riccardo Guidetti dell’Associazione culturale Leo Scienza.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi