Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > Officina del Vintage capitolo terzo

Officina del Vintage capitolo terzo

vintage

Non solo vintage ma anche remake con oggetti e stoffe d’epoca, non solo riuso ma anche riutilizzo con le modalità più creative e originali.

Il 20, 21 e 22 novembre agli Imbarcaderi del Castello Estense a Ferrara, oltre venti selezionati espositori provenienti da tutta Italia proporranno capi e oggetti d’antan. Il centro storico di Ferrara sarà crocevia di mode e tendenze ricercate e originali, ma anche location per set fotografici e sedute di trucco e hair styling. Il Festival Officina del Vintage proporrà in questa terza edizione una ricercata selezione di artigiani e di collezionisti, nei cui stand si potranno trovare abiti, cappelli, occhiali, borse, scarpe, gioielli, oggetti di design, libri, manifesti pubblicitari e tanto altro. Molti saranno gli eventi a tema diffuso in tutta la città, attorno alla mostra mercato infatti ruoteranno eventi dedicati alla moda: un vero e proprio festival diffuso in tutta Ferrara, che racconterà il vintage attraverso incontri, presentazioni, proiezioni, spettacoli e concerti. L’Officina del Vintage vuole suggerire anche un percorso di sostenibilità legato al riutilizzo di capi e accessori moda, favorendo un approccio non convenzionale al vintage e al remake.

Tra gli ospiti più attesi, due cantanti che hanno segnato gli anni Ottanta con i loro look e i loro ritmi trascinanti: Ivan Cattaneo e l’arlecchino elettronico Alberto Camerini, che si racconteranno attraverso video e immagini esclusive. A rappresentare il teatro sarà invece Lorenzo Cutuli, scenografo e costumista vincitore del prestigioso International opera awards 2014, l’oscar della Lirica.

Per maggiori informazioni clicca qui.

La foto di riferisce all’edizione 2014 ed è di Giorgia Pizzirani

Immagini rappresentative di Ferrara in tutti i suoi molteplici aspetti, in tutte le sue varie sfaccettature. Foto o video di vita quotidiana, di ordinaria e straordinaria umanità, che raccontano la città, i suoi abitanti, le sue vicende, il paesaggio, la natura…

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Stratigrafie
DIARIO IN PUBBLICO
Non è triste Venezia ma Ferrara
Come rendere un’abbazia la prima d’Italia (e farla rimanere tale per otto secoli)
Ciao Marco…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi