Home > IL QUOTIDIANO > Oldushka
Tempo di lettura: 3 minuti

screen oldushkaNon mi dispiace invecchiare. E’ un privilegio negato a molti. (Anonimo)

E’ partito tutto con un blog, Oldushka (vedi) e il suo ideatore, Igor Gabar, fotografo originario di Omsk, città a 2.700 chilometri da Mosca. Per arrivare a creare e inaugurare oggi la prima agenzie di modelle e modelli over 60. Finanziato nel 2012 anche dalla Benetton, il blog si è trasformato in una vera e propria agenzia per indossatrici ormai non più giovani. Un progetto che unisce business e questioni sociali. Come riporta in varie interviste, Gabar si è ispirato alle sue nonne, che nella vita sono state donne molto attraenti. Non stupisce, visto che in Russia le donne sono estremamente attente al loro aspetto e al loro look, dall’adolescenza all’età più matura, per non usare la parola vecchiaia, che non amo. Nel 2011 questo giovane creativo aveva iniziato a ritrarre, passeggiando per Mosca e San Pietroburgo, simpatici ed eleganti anziani, che si mettevano a disposizione del suo curioso obiettivo per scatti che hanno creato quel progetto di blog premiato da grande successo. Si è andato così creando, nel tempo, il book dell’agenzia omonima e, negli ultimi due anni, le sue modelle, di età compresa fra 60 e i 78 anni, hanno conquistato le pagine delle riviste russe di moda. Il segreto della giovinezza sta nel credere negli ideali della propria bellezza, nel suscitare ammirazione per la semplice cura che si dà a un particolare piuttosto che a un dettaglio. La femminilità e il senso dell’estetica non hanno età.

Olga 71 anni @Oldushka

Olga 71 anni @Oldushka

Oggi per l’agenzia lavorano sette modelle scelte personalmente da Gavar, come Lyudmila Brazhkina di Mosca, 63 anni, ex ingegnere o Nina Torshina, 72 anni, che apprezza come la monotonia della vita possa essere improvvisamente spezzata da qualcuno che si cura di te e ti insegna come vestirti. In Occidente, l’impiego di modelle avanti con gli anni non è una novità, mentre in Russia si comincia ora a interessarsi al fenomeno. Nel 2010 Lanvin e Celine avevano utilizzato signore tra i 70 e gli 80 anni per le proprie campagne pubblicitarie. E all’ultima settimana della moda di Parigi lo stilista giapponese Yun Takahashi ha presentato la sua collezione Autunno-Inverno 2017 facendo sfilare in passerella delle modelle non più giovani. Un nuovo trend, insomma. Se si inseguono ideali e valori, non s’invecchia mai. E si può essere altrettanto belli e accattivanti. E poi, come direbbe lo stesso Gabar, “…i bambini nascono e i genitori invecchiano. Perciò il futuro non sono i bambini, ma i vecchi”.

 

 Per le foto di Igor Gavar vedi

Sito web: http://www.oldushka.com/, Contatti: gavarigor@gmail.com

 

 

Commenta

Ti potrebbe interessare:
La pietra e la fionda:
#andràtuttobenesenontorneràtuttocomeprima
Inferno in Siberia, fiamme e speculazioni. Lilin: “Finalmente il governo ha dichiarato lo stato di calamità”
AMBIENTE & BUSINESS – intervista esclusiva a Nicolai Lilin
Foreste in fiamme, quattro milioni di ettari inceneriti: in Siberia bruciano i polmoni dell’umanità
OSSERVATORIO POLITICO
Il rischio di un dispotismo mite

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi