Home > COMUNICATI STAMPA > Omaggio jazz al mitico Django Reinhardt allo Spirito (Ferrara)

Omaggio jazz al mitico Django Reinhardt allo Spirito (Ferrara)

Da: Organizzatori

Sabato 12 gennaio allo Spirito di Vigarano Mainarda (Ferrara)

presenta

SAMY DAUSSAT ITALIAN PROJECT
Per il primo concerto di Tutte le Direzioni il chitarrista parigino
rende omaggio al mitico Django Reinhardt e allo stile jazz manouche

Sarà un tuffo nella Parigi degli anni ’20 e ’30, con i suoi ritmi frenetici e le melodie romantiche in pieno stile manouche-Gipsy Jazz, suonato nelle sale da ballo francesi, a dare il via al nuovo anno di Tutte le Direzioni, rassegna musicale targata Il Gruppo dei 10. Anche per l’edizione 2019, la sede prescelta è l’accogliente Spirito di Vigarano Mainarda (Ferrara). Sarà, infatti, Samy Daussat Italian Project a portare la musica allo Spirito, sabato 12 gennaio, come anticipazione della nuova stagione musicale del Gruppo dei 10.

Dal felice incontro tra la musica americana e la tradizione europea nacque il jazz europeo anni Trenta capitanato da Django Reinhardt, genere musicale partito dall’Hot Club de France con il suo quintetto, divenuto assai popolare e ancora oggi molto seguito in tutto il mondo e che sabato Samy Daussat Italian Project riproporrà per il pubblico dello Spirito.

Samy Daussat, chitarrista parigino, è tra i più autentici rappresentanti della tradizione di Django Reinhardt. Oltre che essere la spalla al ben noto Tchavolo Schmitt, ‘eroe’ contemporaneo della chitarra manouche, Samy Daussat è fantastico solista e portavoce del più autentico stile di Reinhardt. Assai attivo sulla scena parigina e spesso invitato nei festival internazionali in tutto il mondo, Daussat ripercorre l’era dello swing francese anni ’30, omaggiando il grande chitarrista zingaro e Stephane Grappelli, l’impareggiabile violinista che con Django animava il ‘Quintette du Hot Club de France’. Per l’occasione allo Spirito di Vigarano Mainarda, Samy Daussat (chitarra solista) sarà affiancato da Mattia Martorano, virtuoso del violino, Mattia Martorano all’altro violino, Luca Pisani al contrabbasso, Martino Salvo e Carlo Stupiggia alle chitarre d’accompagnamento.

Il locale apre l’american bar alle ore 20, il concerto inizia alle 21.30. Possibilità sia di cena alla carta che di ingresso ‘easy’ che prevede, con 20 euro compreso al biglietto per il concerto, una consumazione (cocktail o calice di vino) con stuzzicheria artigianale e, a fine spettacolo, la ‘spaghettata informale di mezzanotte’. Per informazioni e prenotazioni: Spirito, 0532.436122 e 339.4365837. Il Gruppo dei 10 è anche su Facebook.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi