Home > COMUNICATI STAMPA > Opera di calmieramento del traffico

Opera di calmieramento del traffico

ferrara-tram

Da: Ufficio stampa Ferrara

SETTANTASEIMILA EURO PER LE OPERA DI CALMIERAMENTO DEL TRAFFICO
FABIO BERGAMINI E MARCO VINCENZI: «L’OBIETTIVO E’ METTERE IN SICUREZZA IL TRAFFICO LIMITANDO LA VELOCITA’ SUL TERRITORIO COMUNALE»

BONDENO (FERRARA), 27-06-2019.
Settantaseimila euro, che dovranno servire per limitare la velocità dei veicoli nei centri urbani frazionali. «La misura era attesa ed è stata preparata da una serie di incontri nelle singole frazioni – avvertono il sindaco Fabio Bergamini e l’assessore ai lavori pubblici, Marco Vincenzi – finalmente, con l’estate, potremo attuare il programma che è stato redatto dal nostro geometra comunale, Riccardo Guerzi, e che porterà a compimento le opere di mitigazione del traffico». Questi, nel dettaglio, i vari interventi che riguarderanno le frazioni di Pilastri, Gavello, Ponti Spagna e Scortichino. Paesi che hanno in comune il fatto di essere attraversati o lambiti da strade provinciali di grande percorrenza e traffico.
A Pilastri è prevista la creazione di un “varco di ingresso”, in modo da avvertire (anche visivamente) che si sta entrando in un centro abitato. «Il semaforo esistente verrà ripristinato con un pulsante di chiamata – avverte Marco Vincenzi – per favorire l’attraversamento della Virgiliana da parte di pedoni e ciclisti. Dentro al paese, ci sarà una zona “trenta” con un dosso, nell’area dell’ex mulino». Vicino alla chiesa, sarà creato quindi un rialzamento per rallentare la velocità dei veicoli in transito.
A Gavello si assisterà alla creazione di «un varco di ingresso all’inizio del paese – anticipa Marco Vincenzi – e verranno realizzate quattro aiuole dotate di dispositivi lampeggianti per mettere in sicurezza l’attraversamento dei pedoni».
Per Ponti Spagna, che sorge su di una strada di collegamento con Veneto e Lombardia, è previsto un altro varco di ingresso, oltre a segnalazioni luminose, che avranno un effetto deterrente. Qualcosa di molto simile a quanto verrà realizzato anche a Scortichino. «Naturalmente – concludono Fabio Bergamini e Marco Vincenzi – le misure adottate vanno di pari passo con i lavori sulle varie piste ciclabili: si è già intervenuti a Gavello, prossimamente toccherà a Pilastri e Scortichino». Un po’ ovunque, è previsto il ridipingimento delle strisce pedonali con materiali in “gocciolato”. Vale a dire, una sostanza ad alta rifrangenza e anti-sdrucciolo.
Laddove dossi e semafori lampeggianti non possono essere più utilizzati, perché esclusi dalle normative vigenti, entreranno insomma in campo una serie di misure alternative per il calmieramento del traffico. Il Comune ha già appaltato all’azienda Progetto Segnaletica Srl di Campogalliano (risultata vincitrice in una gara che ha fatto registrare dieci offerte) un programma di interventi per complessivi 76mila euro. Per restituire sicurezza ai paesi del territorio comunale attraversati dalle trafficate vie di comunicazione provinciali.

Da: Ufficio stampa Ferrara

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi