Home > COMUNICATI STAMPA > Orchestra Antiqua Estensis nella loggia della palazzina Marfisa a Ferrara

Orchestra Antiqua Estensis nella loggia della palazzina Marfisa a Ferrara

Tempo di lettura: 3 minuti

“Musica a Marfisa” curata dal circolo Amici della Musica “G. Frescobaldi” Ferrara in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara – Citta Teatro, Direzione Musei Civici di Arte Antica, Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali del Comune di Ferrara. L’ingresso è libero con offerta libera che verrà devoluta ad “AMA” Ass. Malattia Alzheimer di Ferrara.

ORCHESTRA ANTIQUA ESTENSIS
L’Orchestra “Antiqua Estensis” è nata nel 2009 a Ferrara nell’ambito dei corsi di Musica d’Insieme Barocca del Conservatorio di Musica “G. Frescobaldi” di Ferrara, sotto la guida di Enrico Casazza. Successivamente si è sviluppata autonomamente e da qualche anno svolge attività artistica musicale prediligendo repertori che vanno dal barocco al classicismo. E’ formata principalmente da giovani musicisti ferraresi cresciuti nel locale conservatorio “Girolamo Frescobaldi”. Molti di loro si sono già distinti a livello nazionale collaborando con importanti orchestre nazionali e/o si stanno perfezionando in importanti Accademie Musicali europee. Alcuni musicisti di maggior esperienza artistica li affiancano contribuendo alla preparazione e all’organizzazione degli eventi.
L’orchestra Antiqua Estensis ha una intensa attività musicale con partecipazione ad importanti stagioni concertistiche come il recente concerto al teatro comunale di Ferrara “C. Abbado” in cui ha eseguito il concerto n. 21 per pianoforte e orchestra K467 di W. A. Mozart in collaborazione con Il pianista M° Daniele Borgatti e la Missa n.10 Hob. XXII/9 “In tempore Belli” detta Paukenmesse per soli, coro e orchestra. Ha collaborazioni con le principali istituzioni musicali ferraresi tra le quali l’Accademia corale “Vittore Veneziani” diretta dal M°Maria Elena Mazzella e il coro “Euphonè” diretto dal M°Silvia Marcolongo.
Collabora con solisti importanti quale Paolo Mancini, primo violino del teatro comunale di Bologna, con il quale ha eseguito varie volte il ciclo delle “Stagioni” di A. Vivaldi.
Programma del concerto
A. Vivaldi Concerto per quattro violini, archi e b.c. in Si- RV580
dall’ ”Estro Armonico” op. 3 – n.10
Allegro, Largo, Larghetto, Allegro
soli: Matteo Sartori, Giuliana La Rosa, Edoardo Piva, Maristella Magnani
S. Mercadante Concerto per flauto e archi in Mi- op.57- solo: Laura Trapani
Allegro maestoso, Largo, Rondò russo-Allegro vivace scherzando
F. Mendelssohn Sinfonia per archi n. 7
Allegro, Andante amorevole, Minuetto con Trio, Allegro molto
E. Elgar Serenade for strings op. 20 in Mi-
Allegro piacevole, Larghetto, Allegretto

Direttore: Giulio Arnofi
Violini: Simone Baroni, Matteo Sartori, Giuliana La Rosa, Maristella Magnani, Damiano Rongioletti, Edoardo Piva, Francesco Menini, Stefano Franzoni, Giorgio Riberto,
Viole: Laura Falavigna, Marta Fergnani, Martina Sartori
Violoncelli: Stefano Crepaldi, Franco Sartori
C.basso: Alessandra Bozza

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi