Home > IL QUOTIDIANO > Ordine del Giorno per l’immediato rilascio di Alexei Navalny e delle migliaia di dissidenti detenuti dalla polizia russa.

Ordine del Giorno per l’immediato rilascio di Alexei Navalny e delle migliaia di dissidenti detenuti dalla polizia russa.

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Gruppo Partito Democratico

I sottoscritti Gruppi Consiliari,

PREMESSO
CHE Alexei Navalny, attivista politico e blogger russo, tra i più noti critici del Presidente della
Federazione Russa Vladimir Putin; Presidente della Coalizione Democratica, formazione in
precedenza co-presieduta con Boris Nemcov, morto assassinato nel febbraio 2015; già ricoverato
dal 20 agosto 2020 in gravi condizioni per sospetto avvelenamento presso la Terapia Intensiva
dell’Ospedale di Omsk, è stato arrestato il 17 gennaio 2021, al ritorno a Mosca dopo un periodo di
degenza a Berlino e processato per direttissima in una stazione di polizia;

CONSIDERATO

CHE decine di migliaia di persone sono scese in piazza in tutta la Russia per chiedere la liberazione
di Navalny;

CHE la polizia russa ha fermato più di 5000 persone che protestavano in 86 città del Paese Russo,
solo 1608 a Mosca e 1122 a San Pietroburgo (dati BBC);

TENUTO CONTO

CHE già in precedenza la polizia russa aveva arrestato diverse persone vicine a Navalny, compreso
suo fratello e il direttore di un sito web russo dedito ai diritti umani, Sergei Smirnov, e fermata e
rilasciata dopo alcune ore la stessa moglie di Navalny, Julia;

CHE nel Novembre 2018 la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha condannato la Russia a risarcire
Navalny per danni morali e materiali e per le spese sostenute per i suoi molteplici arresti subiti in
territorio russo, valutati come politici, contro la libertà di espressione e privi di una reale
motivazione;

IMPEGNANO
il Sindaco di Ferrara a sollecitare presso il Governo Italiano un’azione di netta condanna della
grave violazione di diritti che sta attualmente avvenendo in Russia, la libertà per Alexei Navalny e
la richiesta di immediato rilascio dell’ingente numero di dissidenti tuttora detenuti dalla polizia
russa.

I Gruppi Consiliari:

per il Gruppo PD – Anna Chiappini

il Gruppo Gente a Modo – Dario Maresca

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi