Home > IL QUOTIDIANO > Papaveri della memoria
Tempo di lettura: < 1 minuto

Inizia l’ultima settimana di novembre, il mese in cui si celebra il Remembrance Day (11 novembre) in diversi Stati del mondo. È particolarmente sentito in Inghilterra, dove il popolo a partire dalla fine di ottobre indossa, regala e agghinda le città con papaveri rossi, il simbolo della festa. Si tratta della giornata in cui si ricordano tutte le vittime di guerra, dalla Prima Guerra Mondiale in poi. Venne istituita dal re Giorgio V il 7 novembre 1919. È stato scelto il papavero perché è il fiore che cresceva nei tremendi campi di guerra e il cui colore rosso ricorda il sangue versato. Moltissime immagini di papaveri sono state condivise anche sui social, seguiti dalla scritta “lest we forget”, “per non dimenticare”.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Fedez, l’insostenibile leggerezza dei conformisti
Cosa sono i meme?
TIKTOK   TIKTOK   TIKTOK
La fine della casa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi