Home > COMUNICATI STAMPA > Parità di genere. Dati ed esperienze, domani il bilancio della Regione e le linee guida per i Comuni

Parità di genere. Dati ed esperienze, domani il bilancio della Regione e le linee guida per i Comuni

Tempo di lettura: 2 minuti

Da ufficio stampa regione Emilia-Romagna

Convegno nella Sala polivalente di viale Aldo Moro 50 con l’assessora alle Pari opportunità Emma Petitti

Bologna. Il Bilancio di genere della Regione e le Linee guida per i Comuni saranno al centro del convegno “Ben-Essere in Emilia-Romagna”, in programma domani 10 aprile nella Sala polivalente dell’Assemblea legislativa regionale, in viale Aldo Moro 50 (dalle ore 9.30 alle 13), in collaborazione con il Centro di Analisi delle Politiche pubbliche dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

Il bilancio di genere è uno strumento fondamentale che consente di sviluppare politiche che tengano conto della differenza tra uomini e donne e utilizzare le risorse pubbliche con sempre maggiore equità nei confronti della cittadinanza.
Nelle linee guida proposte ai Comuni verranno presentati strumenti ed esempi della sua applicazione per favorirne la diffusione sul territorio regionale. Saranno esposti anche i dati relativi all’efficacia delle politiche regionali nel settore.

L’introduzione dei lavori sarà a cura dell’assessora al Bilancio e Pari opportunità della Regione Emma Petitti e della presidente della Commissione per la parità e per i diritti delle persone dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna Roberta Mori. Le esperienze locali nell’applicazione del bilancio di genere saranno illustrate da Tindara Addabbo, del Centro di Analisi delle politiche pubbliche, Dipartimento di Economia Marco Biagi – Università di Modena e Reggio Emilia, responsabile scientifica e coordinatrice del gruppo di lavoro, da Irene Guadagnini, assessora alle Relazioni internazionali, partecipazione e quartieri, Politiche giovanili, Pari opportunità del Comune di Modena e da Roberta Serra, responsabile partecipazione, volontariato e politiche di genere del Comune di Ravenna. /AA

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi