Home > COMUNICATI STAMPA > Parte la settimana Nazionale della bonifica e dell’irrigazione: l’altra faccia dell’Expo

Parte la settimana Nazionale della bonifica e dell’irrigazione: l’altra faccia dell’Expo

Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa A.N.B.I.

Inizia domani sabato 16 Maggio, in tutta Italia, la 14° edizione della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione, organizzata dall’ANBI in collaborazione con le strutture regionali.
Il cartellone degli appuntamenti si qualifica, fin dall’inizio, per l’evidente riferimento ai temi dell’Expo, presenti anche nello slogan 2015: “La Terra nutre: l’Uomo la divora”; l’obbiettivo è portare l’attenzione sui temi della tutela del territorio, inteso non solo come elemento indispensabile alla vita, ma come fattore centrale del nuovo modello di sviluppo, perno del rilancio economico del Paese.
Fra le tante manifestazioni, che animeranno il primo week-end della Settimana in tutta Italia, vanno al proposito segnalate le iniziative lombarde, ricomprese nel claim “Una Settimana lunga sei mesi”, con la visita alla spettacolare opera di presa del Panperduto nel varesino, nonchè a Firenze le iniziative in piazza previste dal programma di “Medio Valdarno verso Expo”.
Già da questo fine settimana sono molti gli impianti idraulici aperti al pubblico per visite guidate così come passeggiate ed iniziative rivolte al mondo della scuola (a Terni l’inaugurazione della mostra “Progetto Sorella Acqua”) dopo la preapertura svoltasi a Ravenna con centinaia di ragazzi in piazza; fra le tante proposte va segnalata, nel modenese, il ritorno della Straburana, biciclettata sui luoghi della Bonifica così come, a Nove nel vicentino, la “Marcia del Cuco” lungo il fiume Brenta e, a Monselice nel padovano, l’inaugurazione di un bacino per la fitodepurazione (utilizzata anche nel sito Expo milanese) presso la locale area umida.
Tra gli appuntamenti legati alla cultura del territorio, sabato pomeriggio a Torre di Fine, nel veneziano, l’inaugurazione, con accompagnamento corale, della mostra fotografica di Paolo Toffoli, mentre a San Pietro di Casale, a sera, sarà raccontata la storia del Canale Emiliano Romagnolo dall’attore, Lorenzo Bonazzi, nell’ambito della Notte Europea dei Musei.

Il programma degli eventi è consultabile sul sito www.asterisconet.it.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi