COMUNICATI STAMPA
Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > Pasqua slow: itinerari naturalistici per tutti i gusti nel Parco del Delta del Po

Pasqua slow: itinerari naturalistici per tutti i gusti nel Parco del Delta del Po

parco-delta-po
Tempo di lettura: 4 minuti

Pasqua si avvicina, e con lei la voglia di stare all’aria aperta e di gite fuori porta. Ma non è necessario allontanarsi tanto per godere di paesaggi incantevoli e natura incontaminata, basta fare qualche chilometro e raggiungere il Parco del Delta del Po Emilia-Romagna e Veneto: un’area di 138.000 ettari, inserita nel 2015 nella rete Mab (Man and the Biosphere) Unesco.
Pasqua Slow, a partire da oggi fino al 28 marzo – inserita all’interno della più ampia manifestazione Primavera Slow – propone tantissimi itinerari diversi, per tutti i gusti e per tutte le età, per dare la possibilità al maggior numero di visitatori di fruire di questa meravigliosa riserva naturale, grazie alle visite guidate da esperti accompagnatori naturalistici.

Per chi volesse inaugurare le vacanze con una gita a cavallo lungo le spiagge del Lago delle Nazioni: durante la passeggiata la guida spiegherà le similitudini tra il nostro Delta del Po ed il Delta del Rodano, il tutto passando tra cavalli, tori e daini allo stato brado, ascoltando il canto dei tanti esemplari di volatili presenti nella pineta di Volano.

Per chi invece desiderasse unire la classica scampagnata in bicicletta al fascino di una gita in barca “…dove il fiume incontra il mare”: un percorso in barca vi accompagnerà dal caratteristico porto di Gorino fino al Faro dove il fiume sfocia nell’Adriatico, costeggiando gli isolotti di Mezzanino, dell’Amore e dei Gabbiani poi, lasciata l’imbarcazione, si dà mano alla bicicletta e costeggiando l’argine del Po si arriva alla delizia del castello Estense a Mesola, scoprendo paesaggio suggestivi e colori indimenticabili.

Possibilità di passare dal mare agli ambienti del bosco con un itinerario guidato in pulmino elettrico alla scoperta di unici ed esclusivi percorsi all’interno della Riserva naturale Bosco della Mesola, in un’area solitamente preclusa al pubblico dove sarà possibile vedere da vicino i cervi che vivono liberi nella riserva.

Anche i più avventurosi troveranno pane per il loro denti, con la novità del 2016, l’escursione in fuoristrada Eco 4×4, un modo unico ed esclusivo per addentrarsi negli scenari ponte tra terra e acqua nel Parco del Delta del Po, che si estendono dalla Foce del Delta del Faro di Gorino in provincia di Ferrara, fino al versante sud delle Valli di Comacchio in provincia di Ravenna. Accompagnati da una guida ambientale escursionistica, ci si addentrerà anche in aree di solito non accessibili della riserva per una “caccia fotografica” senza eguali.

A Pasqua e Pasquetta escursione fluviale dalla darsena di Ferrara, a due passi dal centro storico, fino al Po Grande, sorseggiando un fresco aperitivo.

Da non perdere le suggestive escursioni nelle Valli di Comacchio in barca o in bicicletta fino a raggiungere il suggestivo ambiente delle Saline, zona ideale per ammirare gli splendidi fenicotteri. Per gli amanti delle escursioni in barca suggeriamo anche l’area tra Ortazzo e Ortazzino alla foce del Bevano (Savio – Ravenna), punto di osservazione privilegiato per godersi le ricchezze della flora e della fauna che caratterizzano l’area con una silenziosa imbarcazione elettrica.

Tanti gli appuntamenti anche con i più piccoli come la straordinaria esperienza dell’incontro con le Farfalle presso Casa delle Farfalle di Milano Marittima (Ra), oppure alla scoperta delle aree di nidificazione degli uccelli nella Salina di Cervia, sia piedi che in barca.

Per chi vuole sperimentare una suggestiva esperienza notturna ci si può avventurare con una guida esperta nella pineta di Cervia e Milano Marittima per visitare alcuni angoli inediti per il turista e ascoltarne i rumori, i profumi e sentirla dentro come un’unica grande emozione.

Il programma completo degli eventi è consultabile sul sito internet www.primaveraslow.it oppure è possibile chiedere informazioni contattando telefonicamente l’ente promotore “DELTA 2000” al numero 0533 57693/4

L’evento è organizzato dal Gruppo di Azione Locale DELTA 2000 con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; Asferico, ASOER, EBN, Federparchi, Legambiente, Lipu, Birdlife International, WWF, ISPRA

Dal comunicato di Made Eventi

Commenta

Ti potrebbe interessare:
IL VIAGGIO DI VALENTINA (1)
25mila chilometri in bicicletta dal Vietnam all’Italia
QUELL’ARIA CHE CI UCCIDE
Un bilancio sulla qualità dell’aria a Ferrara e in Emilia Romagna
Monopoli di Stato, come fumarsi le persone
Lavanda superstar

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi