COMUNICATI STAMPA
Home > PARTITI & DINTORNI > Pd:question Time su Piano Periferie

Pd:question Time su Piano Periferie

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Ufficio Stampa Gruppo Pd

Premesso Che ai sensi del DPCM 25/5/ 2016 – programma straordinario per la riqualificazione urbana” Bando Periferie” il Comune di Ferrara in data 25/08/2016, ha candidato il progetto denominato “ Nuovo quartiere nell’area della Darsena di San Paolo, ex MOF e MEIS”; Che in data 12/01/2018, è stata sottoscritta la convenzione tra il Governo Nazionale e il Comune di Ferrara, relativamente al progetto di cui sopra con cui veniva impegnato un contributo dello stato di circa 18 milioni di euro;

Considerato Che sia in sede di approvazione del DUP che del Bilancio di previsione 2020, la nuova Giunta riconosceva il valore urbanistico del Piano periferie e assumeva l’impegno a realizzare le opere previste nei tempi stabiliti dalla convenzione;

Preso Atto Che nella seduta consiliare del 30 giugno u.s. veniva approvato un ODG a firma dei Gruppi di maggioranza, con cui si impegnava la Giunta a sospendere le procedure per la realizzazione del parcheggio multipiano ex mof e la copertura con tappeto verde del parcheggio ex Pisa, previsti nell’ambito del progetto “Nuovo quartiere nell’area della Darsena di San Paolo, ex MOF e MEIS”; Che nei loro interventi l’Assessore Maggi e il Sindaco, condividendo la richiesta di sospensione, si impegnavano a coinvolgere la città, per condividere soluzioni progettuali diverse o addirittura interventi urbanistici alternativi da proporre in variante alla Presidenza del Consiglio dei Ministri; Che l’ODG approvato, ha impegnato il Sindaco e l’Assessore a riferire in Consiglio Comunale entro la data del 30 settembre p.v. di tale attività di urbanistica partecipata, “indicando le soluzioni possibili e praticabili per una rimodulazione degli interventi”;

Preoccupato Che a tutt’oggi non c’è traccia di alcuna attività di urbanistica partecipata, non sono note attività di ascolto di cittadini, di categorie professionali o economiche, ne tanto meno c’è stata alcuna convocazione della 3^ commissione consiliare per audizioni o approfondimenti di nessun tipo; Che la sospensione delle procedure per la realizzazione di opere già finanziate e con termini perentori per la loro realizzazione, in un contesto di idee vaghe o per lo meno non esplicitate, possa mettere a rischio la disponibilità di risorse economiche importanti per la riqualificazione urbana di un importante quartiere, oltre che per le attività imprenditoriali della città.

Si Interroga il Sindaco e l’Assessore competente, per conoscere: Se, in vista della relazione al Consiglio Comunale prevista entro il prossimo 30 settembre, è in programma l’ascolto dei cittadini, delle categorie economiche e professionali della città oltre all’interlocuzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e chiaramente un approfondimento in Commissione urbanistica, al fine di definire la rimodulazione degli interventi previsti dal progetto “ Nuovo quartiere nell’area della Darsena di San Paolo, ex MOF e MEIS”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi