Home > FOGLI ERRANTI > PER CERTI VERSI
Gocce al tramonto
Shares

Ogni domenica Ferraraitalia ospita “Per certi versi”, angolo di poesia che presenta le liriche del professor Roberto Dall’Olio, all’interno della sezione “Sestante: letture e narrazioni per orientarsi”.

NON VORREI TRAMONTARE

Non vorrei tramontare
Questo giorno
È così pieno di NOI
Non vorrei sentire il buio calare sulle mie palpebre
Silenziare i cinguettii che si articolano fra le canne
Vorrei piantare in asso il tempo
È sdraiarmi sui ricordi
Che poltrone
Che attimi prolungati…
Non mi attraggono i consigli della notte
Non i suoi archivi
Non un altro giorno
Vorrei musicare questo che ci siamo donati
…Ma lo farò
Con l’azzurro negli occhi
Il cielo in mano
I giorni se ne vanno
Come altri ne seguiranno

SCIVOLANO LE GOCCE

Scivolano le gocce
Come sussurri di pioggia
Navigano nell’aria e luccicano sulle foglie
Terra e cielo si impastano come NOI
Un passante di gioia attraversa la nostra città
Di piume
Ci sfiora la pioggia
Sugli abbracci
E io corro verso di te
Tu corri verso di me
Siamo lepri del vento
Navi dell’etere
E sottomarini viola
Di bouganville
Nell’acquario dei sensi
Molto di più di quanto non si pensi

Commenta

Ti potrebbe interessare:
BORDO PAGINA
Poesia: Zairo Ferrante su ‘Il Foglio Letterario’
Il gioco del licantropo
PER CERTI VERSI
Fiori e nuvole
“Istanti”, intrecci di vita quotidiana cuciti dall’estro poetico di Franco Stefani

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi