Home > FOGLI ERRANTI > PER CERTI VERSI
Gocce al tramonto

Ogni domenica Ferraraitalia ospita “Per certi versi”, angolo di poesia che presenta le liriche del professor Roberto Dall’Olio, all’interno della sezione “Sestante: letture e narrazioni per orientarsi”.

NON VORREI TRAMONTARE

Non vorrei tramontare
Questo giorno
È così pieno di NOI
Non vorrei sentire il buio calare sulle mie palpebre
Silenziare i cinguettii che si articolano fra le canne
Vorrei piantare in asso il tempo
È sdraiarmi sui ricordi
Che poltrone
Che attimi prolungati…
Non mi attraggono i consigli della notte
Non i suoi archivi
Non un altro giorno
Vorrei musicare questo che ci siamo donati
…Ma lo farò
Con l’azzurro negli occhi
Il cielo in mano
I giorni se ne vanno
Come altri ne seguiranno

SCIVOLANO LE GOCCE

Scivolano le gocce
Come sussurri di pioggia
Navigano nell’aria e luccicano sulle foglie
Terra e cielo si impastano come NOI
Un passante di gioia attraversa la nostra città
Di piume
Ci sfiora la pioggia
Sugli abbracci
E io corro verso di te
Tu corri verso di me
Siamo lepri del vento
Navi dell’etere
E sottomarini viola
Di bouganville
Nell’acquario dei sensi
Molto di più di quanto non si pensi

Commenta

Ti potrebbe interessare:
PER CERTI VERSI
La mia lotta col cancro
“Se tu fossi una città”, Roberto Dall’Olio illustra il suo itinerario poetico fra memoria e presente
LA PIUMA
Una poesia di Carla Sautto Malfatto dedicata alla Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne
PER CERTI VERSI
Il calco leggero

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi