Home > STORIE > ALTRI SGUARDI > PER CERTI VERSI
Il cliché dei gabbiani

PER CERTI VERSI
Il cliché dei gabbiani

Tempo di lettura: < 1 minuto

IL CLICHÉ DEI GABBIANI

C’è il divieto
In poesia
Di scrivere
Dei gabbiani
Sono un cliché
Che solo Saba
Si permetteva
E allora io
Tra pineta
Mare vento
Garrire
Stridio
Morire
Vivere
Allora io
Ce li metto
Questi simil piccioni
Bifolchi
Che stanano
I pesci
Tra le onde
Strapazzano
La dolce fregola
Di settembre
Alla marina

Ladri
Gerarchi
Immangiabili
Volatili
Da discariche
Bene si accompagnano con noi umani
Vere e proprie
Chiaviche

Ogni domenica Ferraraitalia ospita ‘Per certi versi’, angolo di poesia che presenta le liriche del professor Roberto Dall’Olio.
Per leggere tutte le altre poesie dell’autore, clicca
[Qui]

Ti potrebbe interessare:
La voce favolosa di Leopardi
PER CERTI VERSI
Dipingere il dolore?
PER CERTI VERSI
C’era una volta l’autostop
L’ape furibonda
in ricordo di Alda Merini

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi