Home > FOGLI ERRANTI > PER CERTI VERSI
La strage di via Gobetti

PER CERTI VERSI
La strage di via Gobetti

Tempo di lettura: < 1 minuto

Bologna
Via Gobetti
Piero Gobetti
Mai nome poté
Più stridere
Con quanto
Vi accadde
Laggiù in fondo
Al buio periferico
Al centro patologico
Di crimini efferati
A colpire nel mucchio
Come birilli
Gli innocenti
Quelli che …
Che non ci stavano a tacere
Quelli che…
Erano solamente lì
Avevano visto
Bologna
Via Gobetti
Piero Gobetti
Tutti i nomi
Vanno stretti
Persino l’ironia
Atroce
Di chiamarsi Savi
I folli criminali
Coperti da altri folli
A loro uguali

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Castello estense recintato
La favola di Re Cinzione e del suo Can Cello
PER CERTI VERSI
Se ne va la vita
PER CERTI VERSI
Paura e coraggio
disgelo bucaneve primavera
PRESTO DI MATTINA
Poesia come profezia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi