Home > GERMOGLI - l'aforisma della settimana > Per danzare non servono gli occhi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Determinazione, passione e forza di volontà.
Alicia Alonso, ballerina cubana diventata cieca nel corso della sua carriera, rappresenta a pieno questi caratteri.
La perdita della vista non la portò al ritiro dalle scene, anzi. L’arte della futura fondatrice del “Balletto Nazionale di Cuba” continuò a lasciare senza fiato gli spettatori e ad essere sempre più richiesta, vista come qualcosa di unico e di inspiegabilmente perfetto.
La danza diviene esigenza, ragione di vita, qualcosa che non teme ostacoli e barriere.

“Ballai nella mia mente. Accecata, immobile, distesa nel letto, mi esercitai a ballare Giselle”
Alicia Alonso

Una quotidiana pillola di saggezza o una perla di ironia per iniziare bene la settimana…

Commenta

Ti potrebbe interessare:
PRESTO DI MATTINA
Come nasce una storia
PRESTO DI MATTINA
Una nuova teologia
ricordi, vecchie fotografie
IL FIGLIO DELLA GUERRA
Ballerina, balletto, danza
La ballerina di Pontalba

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi