Home > COMUNICATI STAMPA > Peri a Legambiente: “Sul consumo del suolo polemica fuori misura”

Peri a Legambiente: “Sul consumo del suolo polemica fuori misura”

logo-regione-emilia-romagna
Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

Peri a Legambiente: “Un progetto di legge per ridurre e azzerare il consumo del suolo. Polemiche urlate fuori misura”. L’assessore propone un incontro

Bologna – “Sia il tono che i contenuti mi sembrano totalmente fuori luogo e fuori misura”. L’assessore regionale alla programmazione territoriale e urbanistica Alfredo Peri commenta le osservazioni critiche di Legambiente al progetto di legge sulla riduzione del consumo di suolo.
“Il progetto di legge, che non è ancora stato licenziato dalla Giunta – precisa l’assessore – è uno degli strumenti che stiamo proponendo per ridurre e azzerare il consumo di suolo e puntare decisamente sulla riqualificazione del territorio e del patrimonio edilizio. Nei confronti che abbiamo avuto, anche con Legambiente, abbiamo più volte dichiarato la volontà di agire su tutti gli strumenti utili. Abbiamo detto, e lo ribadisco, che stiamo lavorando sulla legge urbanistica (L.20 del 2000 e L.6 del 2010) e su un nuovo provvedimento che favorisca la riqualificazione e la rigenerazione urbana.
“Sappiamo che non tutti i punti di vista sono collimanti e che non tutti gli strumenti stanno in capo alla Regione – aggiunge Peri – Sappiamo anche che si tratta di un lavoro complesso e che, soprattutto, siamo di fronte ad un mutamento culturale e dunque dobbiamo porci obiettivi rigorosi. Per questo eviterei di alimentare polemiche urlate, privilegiando il lavoro di merito, in tutte le sue componenti.
“In questo senso – conclude Peri – propongo a Legambiente di incontrarci rapidamente per affrontare questi temi e poter valutare insieme il percorso che abbiamo avviato”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi