Home > PARTITI & DINTORNI > Peruffo: “Inquinamento dell’aria non più tollerabile: rendiamo più evidenti i dati e chiamiamo misure eccezionali al Governo”

Peruffo: “Inquinamento dell’aria non più tollerabile: rendiamo più evidenti i dati e chiamiamo misure eccezionali al Governo”

Da: Forza Italia Ferrara

A Ferrara c’è un fattore critico molto più pericoloso della criminalità organizzata: la qualità (pessima) dell’aria che respiriamo.
Siamo solo a inizio marzo e Ferrara ha già sforato il numero di giorni annui in cui è tollerato il superamento dei livelli di polveri sottili, particelle che mettono a serio rischio la nostra salute, in particolare quella dei bambini. Non è un caso se il numero di tumori ai polmoni nella nostra provincia è altissimo.

Una cosa che chiederò alla nuova Amministrazione Comunale è quella di rendere ben più evidenti di ora i valori riscontrati dalle varie stazioni di rilevamento, tra cui quella di corso Isonzo che registra regolarmente i dati più allarmanti. Un atto che in termini pratici non muterà la salubrità dell’aria, ma quantomeno contribuirà a sensibilizzare i cittadini, la maggior parte dei quali ignari dei rischi e delle patologie che si stanno moltiplicando a fronte di questo stato di cose.

La soluzione a questo grave problema non può essere unicamente a livello locale, seppure le buone prassi per limitare le immissioni, siano doverose.
È indispensabile che sindaco e assessori della Giunta uscente, così come quelli che saranno eletti a maggio, reclamino attenzioni e misure eccezionali al Governo, al pari di ciò che si vuol fare per fronteggiare la criminalità, al fine di limitare gli effetti di una Val Padana sempre più simile a una camera a gas.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi