Home > COMUNICATI STAMPA > L’EVENTO
Piero Angela all’Università di Ferrara per parlare di orizzonti della comunicazione

L’EVENTO
Piero Angela all’Università di Ferrara per parlare di orizzonti della comunicazione

Da ufficio comunicazione ed eventi

Piero Angela torna all’Università di Ferrara  venerdì 24 marzo alle 10 per inaugurare il secondo ciclo di seminari “L’etica in pratica”, organizzato dal prof. Sergio Gessi di Unife a integrazione del suo corso di Etica della comunicazione e dell’informazione.

Al più celebre giornalista-divulgatore italiano l’Università di Ferrara ha conferito la laurea honoris causa in Scienze Biologiche nel 1992 nel corso di una seguitissima cerimonia durante la quale tenne una memorabile Lectio magistralis dal titolo “Scienze, società ed informazione”. Data l’eccezionalità dell’evento che lo vedrà di nuovo protagonista a marzo si sta valutando la disponibilità del Teatro Comunale Abbado. La sua lezione seminariale ha per titolo: “L’orizzonte empatico della comunicazione”.

Gli altri incontri del ciclo si terranno, sempre di venerdì fra le 10,15 e le 12, all’aula magna Drigo del dipartimento di Studi umanistici che ha sede in via Paradiso12. Potranno partecipare non solo gli studenti che hanno scelto il corso di Etica, ma chiunque sia interessato, studenti e cittadini, per propiziare un’ampia diffusione della conoscenza.

Fra gli ospiti che già hanno confermato la loro presenza: Mattia Feltri della Stampa, Annalena Benini del Foglio, Pier Luca Santoro di DataMedia Hub, Jacopo Tondelli fondatore di linkiesta.it e glistatigenerali.com, Luca De Biase direttore di Nova, l’inserto su nuovi media e tecnologie del Sole24ore.

 

Piero AngelaNella foto: Piero Angela con l’allora Magnifico Antonio Rossi durante il confermento della laurea ad honorem

 

 

Commenta

Ti potrebbe interessare:
CITTA’ VUOTA:
E il mio esame di maturità? E il test all’università? Eppure sono convinta…
Insegnamento a distanza?
10 piccole certezze contro le ambiguità scolastiche
La rivoluzione di Guido d’Arezzo… O Guido da Pomposa?
I “tassi” compiono 10 anni tra letteratura e divulgazione culturale

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi