Home > COMUNICATI STAMPA > Poggio Renatico: poche certezze sul futuro della polizia locale

Poggio Renatico: poche certezze sul futuro della polizia locale

Tempo di lettura: < 1 minuto

Da: SULPL e DICCAP

Il 15 Giugno dopo l’ennesima richiesta dei sindacati Autonomi il Sindaco di Poggio Renatico ha convocato un incontro alla presenza del Comandante Ansaloni.
Nonostante una accesa discussione sulle tematiche portate sul tavolo dai Sindacati, non vi sono state certezze concrete su nessuna delle problematiche ( festivi infrasettimanali, indennità esterne, orario di lavoro per i turnisti ecc…).
Tutte questioni che dimostrano di fatto per l’ennesima volta come all’Amministrazione comunale non interessi molto quanto avviene nel Presidio della Polizia Locale di Poggio Renatico e delle diverse istanze e problematiche sollevate dai Sindacati.
Il Live motive dell’incontro è stato unico: Non si può andar contro chi dirige l’Ufficio Personale di Bondeno.
Alla luce degli esiti dell’incontro tutti gli Agenti del Presidio della Polizia Locale di Poggio Renatico hanno dato mandato ai Sindacati Autonomi di procedere con idonee iniziative sindacali.
Sarà ora il Prefetto di Ferrara a seguito dello Stato di Agitazione che è stato proclamato da DICCAP e SULPL a dover convocare i Sindacati e i rappresentanti del Comune di Poggio Renatico per il tentativo obbligatorio di conciliazione.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi