Home > GERMOGLI - l'aforisma della settimana > Politicanti e politichese
Tempo di lettura: < 1 minuto

di Francesca Ambrosecchia

Coloro che operano nel settore della politica sono universalmente riconosciuti come buoni comunicatori, o almeno questa dovrebbe essere una delle loro doti.
Tale abilità è funzionale al conquistare il consenso delle persone per mobilitarle all’azione e per rappresentare il partito al quale si appartiene, i suoi obiettivi e progetti.
Spesso assistiamo, soprattutto in periodo elettorale, a veri e propri scontri che scaturiscono da dibattiti organizzati, in cui gli esponenti coinvolti tendono a sottolineare la loro contrapposizione rispetto all’altro: si ergono su questo dato per sostenere le loro tesi. Viene spontaneo chiedersi se comporti un maggior seguito e quindi un maggior successo, parlare male degli altri piuttosto che bene di se stessi e dei propri programmi. Tutti noi, anche se involontariamente, tendiamo a ricordare maggiormente nel lungo periodo, le informazioni negative, quindi l’accusa rivolta all’avversario: facendo caso a tale dato, è quindi su questo che la comunicazione in politica deve far leva?

“La politica è l’arte d’impedire agli avversari di fare la loro”
Roberto Gervaso

Una quotidiana pillola di saggezza o una perla di ironia per iniziare bene la settimana…

Commenta

Ti potrebbe interessare:
muppets
Strade tortuose e incroci pericolosi
GERMOGLI
Maggioranza e minoranza
La pandemia non si combatte coi soldi ma con la buona politica
GLI SPARI SOPRA
2020, l’anno in cui non siamo stati da nessuna parte

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi