Home > PARTITI & DINTORNI > Post sisma: 5,2 milioni di euro sbloccati per il Ferrarese

Post sisma: 5,2 milioni di euro sbloccati per il Ferrarese

pd-logo
Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa – Gruppo Assembleare PD Emilia-Romagna

Calvano e Zappaterra (PD): ‘Il lavoro di squadra ha premiato e prosegue’

Con il via libera alla conversione in legge del D.L. 78/2015 ‘Enti Locali’ è arrivata la conferma della possibilità per Comuni ed enti locali di ricorrere a nuove risorse per la realizzazione o il ripristino di edifici pubblici danneggiati dal sisma. Per la provincia di Ferrara si tratta di 5,2 milioni di euro, finanziati da rimborsi di polizze assicurativi, il cui impiego sarebbe stato altrimenti bloccato dai vincoli del patto di stabilità interno.
A beneficiare di questi spazi sono i Comuni di Cento (1.580.096 euro), Bondeno (1.173.220), Ferrara (926.620), Sant’Agostino (689.899), Mirabello (235.691), Vigarano Mainarda (249.531), Poggio Renatico (103.121) e Argenta (11.752), oltre alla Provincia di Ferrara (136.000 mila euro).
“È stato fatto un lavoro di squadra che ha premiato il nostro territorio” commentano i Consiglieri regionali PD Paolo Calvano e Marcella Zappaterra appena avuta la conferma ufficiale della notizia. “Dai Sindaci, passando per la Regione e fino ai Parlamentari c’è stata la giusta collaborazione che ha permesso di liberare queste risorse che ora saranno investite per opere destinate alla collettività – aggiungono Calvano e Zappaterra, che concludono – l’impegno di tutte le Istituzioni va nella direzione di proseguire in velocità e trasparenza la ricostruzione post-sisma nell’interesse dei cittadini e dei territori colpiti”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi