Home > COMUNICATI STAMPA > Prefettura di Ferrara: al lavoro per la stesura di un Protocollo provinciale per la semplificazione dell’accesso creditizio

Prefettura di Ferrara: al lavoro per la stesura di un Protocollo provinciale per la semplificazione dell’accesso creditizio

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Ufficio Stampa Prefettura di Ferrara

Presieduta dal Prefetto Michele Campanaro, si è svolta stamane a Palazzo don Giulio d’Este una riunione del Tavolo di coordinamento per fare un punto di situazione sullo stato di attuazione delle misure di accesso al credito previste dal c.d. “Decreto Liquidità” da parte del sistema produttivo provinciale.

Hanno partecipato all’incontro il Vice direttore regionale della Banca d’Italia Michele Benvenuti, il Segretario regionale ABI Mario Bernardi, il Presidente della Provincia Barbara Paron, l’Assessore al bilancio del Comune di Ferrara Matteo Fornasini, il Presidente della Camera di Commercio Paolo Govoni ed i rappresentanti delle associazioni provinciali di categoria di Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna, Coldiretti, Cia e Legacoop.

Il decreto-legge n. 23 di aprile scorso, convertito a giugno con legge n. 40, ha introdotto numerose deroghe, valide fino al 31 dicembre prossimo, alla vigente disciplina ed alle modalità operative del Fondo di garanzia per le Piccole e Medie Imprese, che costituiscono la maggioranza delle imprese attive sul territorio ferrarese – ha introdotto il Prefetto Campanaro – Tali deroghe semplificano le procedure, aumentano la percentuale della copertura assicurativa sui crediti erogati ed ampliano la platea dei beneficiari, allo scopo di permettere a chi svolge attività d’impresa di reperire la liquidità necessaria per far fronte alle conseguenze dell’ emergenza pandemica”.

L’obiettivo del confronto odierno sul Tavolo prefettizio è stato quello di verificare lo stato dell’arte sulle condizioni per l’accesso alle misure governative, per prevenire possibili effetti distorsivi e preservare l’integrità dell’economia legale.

Occorre garantire il sostegno del sistema produttivo locale in una cornice di massima sicurezza, rispetto al pericolo di permeabilità con il panorama criminale che può discendere anche dalla mancanza di liquidità – ha proseguito il Rappresentante del Governo – E’ per questo importante che tutti, incluso il sistema creditizio e finanziario, facciano la loro parte, attraverso risposte tempestive alle istanze delle imprese, evitando in questa fase appesantimenti burocratici ed assicurando, per quanto possibile, omogeneità di applicazione delle misure di sostegno”.

In questa direzione, raccogliendo le indicazioni provenienti dal Tavolo, il Prefetto ha dato mandato al Presidente della Camera di Commercio per la stesura di una bozza di Protocollo provinciale per la semplificazione dell’accesso al credito, da sottoporsi nei prossimi giorni all’esame dello stesso Tavolo di coordinamento prefettizio, con la supervisione di ABI Emilia-Romagna e Banca d’Italia.

Ferrara, 4 agosto 2020

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi