Home > COMUNICATI STAMPA > Premio “Costruire con sistemi in legno” Al Dipartimento di Architettura la premiazione e la la mostra dedicata ai 16 progetti vincitori

Premio “Costruire con sistemi in legno” Al Dipartimento di Architettura la premiazione e la la mostra dedicata ai 16 progetti vincitori

Da: Ufficio Stampa, Comunicazione Istituzionale e Digitale

Domani, giovedì 25 ottobre, dalle ore 13 alle ore 14 nell’Aula D3 del Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara, via Quartieri, 8, si terrà la premiazione delle vincitrici e dei vincitori del Premio “Costruire con sistemi in legno”, giunto quest’anno alla sua XVI edizione e rivolto a studentesse e studenti del secondo anno iscritte/i al corso “Laboratorio di Costruzioni dell’architettura 1”, (a.a. 2017-2018).

Il Premio ha come tema nel 2018 il progetto di un organismo edilizio adibito a Innovative and sustainable seaside facilities, nucleo servizi per la valorizzazione dell’arenile del “Parco del Mare di Rimini, da realizzare con sistemi costruttivi in cui le tecnologie a secco, specificatamente quella del legno, siano fortemente presenti e predominanti.

Sono 16 le studentesse e gli studenti che saranno premiati, suddivisi tra vincitori Bettini Riccardo, Bosi Emily, Cagarelli Noemi, Dal Re Filippo, Juric Caterina, Pettazzoni Elisabetta e segnalati Balestrieri Matilde, Baranzoni Martina, Tagliatesta Andreja, Callegari Luca Cucato Nicolò, Giuliani Serena, Natali Luca, Pederzini Anna, Servidei Marina. Menzione Speciale Bonavita Bruna.

“Obiettivo del progetto – spiegano i Professori Pietromaria Davoli e Theo Zaffagnini e la Prof.ssa Marta Calzolari, promotori dell’iniziativa e titolari del corso – è progettare un nuovo edificio di spiccata sostenibilità ambientale e di integrazione con il contesto turistico e naturale di riferimento. Si tratta di concepire fino al dettaglio esecutivo uno stabilimento balneare dedicato alla valorizzazione o al potenziamento dei servizi turistici all’interno del nuovo progetto di Parco del Mare di Rimini”.

Uso del legno, sicurezza, efficienza energetica sono tre dei principali requisiti per la progettazione esecutiva richiesta ai circa 135 tra studentesse e studenti, chiamate/i a misurarsi con progetti individuali, di cui i 16 migliori, assieme ai modelli in scala, sono esposti in una mostra dedicata, visitabile dal 22 ottobre al 3 novembre nel Salone al piano terra di Palazzo Tassoni Estense, sede del Dipartimento di Architettura in via Ghiara, 36

“Il premio – concludono i docenti – si colloca al termine del percorso formativo del corso laboratoriale che ha come obiettivo la progettazione di un Sistema Costruttivo attinente un edificio nella sua globalità e nelle sue singole parti costitutive, organizzate e integrate tra loro”.

Sostengono e collaborano all’iniziativa imprese del settore delle costruzioni (Giorgi Roberto Lavorazione Legno, XLAM Dolomiti e Soltech) e la rivista internazionale The PLAN Architecture & technologies in Detail.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi