Home > COMUNICATI STAMPA > Premio “Giacomo Venturi”, l’assessore Donini: “Onoriamo la sua esperienza e competenza”

Premio “Giacomo Venturi”, l’assessore Donini: “Onoriamo la sua esperienza e competenza”

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

Dalla Regione il patrocinio al bando, rivolto a universitari e neolaureati, promosso da Legacoop Bologna e Istituto Nazionale di Urbanistica (INU) per promuovere i temi della rigenerazione urbana.

Bologna – “Con questo bando, onoriamo nel migliore dei modi l’esperienza e la capacità che Giacomo ha sempre profuso a beneficio del territorio della Città metropolitana di Bologna”. Queste le parole di Raffaele Donini, assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Programmazione territoriale, nel suo intervento oggi a Palazzo Malvezzi per la presentazione della prima edizione del bando “Premio Giacomo Venturi”.
Rigenerazione urbana, sostenibilità, riduzione del consumo di suolo i temi al centro del bando, promosso da Legacoop Bologna e Istituto Nazionale di Urbanistica (INU), con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Città metropolitana di Bologna e del Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna. “Abbiamo accettato con entusiasmo di patrocinare quest’iniziativa – ha aggiunto Donini – per ragioni evidenti. Prima fra tutte, perché si addice perfettamente a quella che è stata l’esperienza di governo, umana e professionale, di Giacomo Venturi. E’ un modo per ricordarlo, per far rivivere l’impegno di un amministratore sempre molto attento alla cura e allo sviluppo del territorio”. Inoltre, ha proseguito Donini, “abbiamo riaperto il ‘cantiere’ della nuova legge urbanistica regionale, che avrà come stella polare la rigenerazione urbana, in un’ottica di netta riduzione di consumo del suolo, e della sua valorizzazione”. Il “Premio Giacomo Venturi”, rivolto a universitari e neolaureati, “ha anche il merito di sollecitare competenze diffuse, che ci sono. In quest’iniziativa, dunque – ha concluso Donini – c’è tutto Giacomo: il suo interesse per la pianificazione, l’impegno concreto per la cura e lo sviluppo del territorio, l’attenzione all’urbanistica sostenibile, ma anche la valorizzazione delle competenze, la partecipazione dei cittadini e il dialogo sui grandi temi d’interesse pubblico”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi