Home > COMUNICATI STAMPA > Presentazione dei lavori per la realizzazione del ponte provvisorio

Presentazione dei lavori per la realizzazione del ponte provvisorio

Da: Nevent

A Tresignana (fe), domani, martedì 30 luglio, alla casa della cultura
Presentazione dei lavori per la realizzazione del ponte provvisorio in località Final di Rero

Un intervento temporaneo resosi necessario dopo il divieto di transito ai mezzi con peso superiore alle 15 tonnellate. Saranno presenti, il sindaco Avv. Laura Perelli, l’Assessore ai Lavori Pubblici, Maurizio Barbirati e, per la Regione Emilia-Romagna, il consigliere Dott. Paolo Calvano e il Dott. Claudio Miccoli responsabile unico del procedimento

Un incontro pubblico promosso dalla allo scopo di presentare i lavori per la realizzazione del ponte provvisorio e dell’annessa viabilità in Via Pace, a Final di Rero. L’iniziativa si terrà domani, martedì 30 luglio, a partire dalle ore 17.30 presso la Casa della Cultura a Tresignana, località Tresigallo, in Via del Lavoro 2. Un’opportunità per la comunità locale per conoscere finalità e tempi di completamento dell’intervento avviato da qualche settimana, subito dopo l’aggiudicazione dell’appalto.

All’iniziativa parteciperanno, per la Regione Emilia-Romagna, il consigliere Paolo Calvano, il responsabile unico del procedimento per la Direzione Generale Cura del Territorio e dell’Ambiente Dott. Claudio Miccoli, il direttore dei lavori Ing. Riccardo Battaglia; per il comune di Tresignana il sindaco Avv. Laura Perelli, l’assessore ai lavori pubblici, patrimonio, urbanistica, mobilità, sanità, cultura, rapporti con le frazioni Maurizio Barbirati, oltre al presidente della Cooperativa di lavoro B.A.T.E.A. geom. Leonardo Luppi in rappresentanza delle imprese (B.A.T.E.A. e COSEAM ITALIA) che da qualche settimana hanno dato il via al cantiere.

I lavori sono funzionali al completamento del progetto dell’Idrovia Ferrarese che ha l’obiettivo di realizzare un collegamento via acqua, dalla Conca di Pontelagoscuro a Porto Garibaldi, che permetta di garantire la navigabilità per i natanti di V classe europea (classificazione CEMT). In particolare, la costruzione del ponte provvisorio permette di superare le criticità emerse da febbraio 2018, quando, a causa delle condizioni non ottimali dell’infrastruttura esistente, è stato introdotto il divieto di transito ai mezzi di peso superiore alle 15 tonnellate.

Una volta terminata questa fase temporanea la cui durata prevista è di 8 mesi, si potranno completare gli interventi già previsti nell’ambito del Lotto 2 Stralcio 1, parte Final di Rero, che prevede la ricostruzione dell’attuale Ponte di Final di Rero ed il risezionamento della curva di Final di Rero.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi