Home > COMUNICATI STAMPA > Presente il vicepresidente nazionale di Confcommercio Stoppani – 18 marzo ore 15.00 sede Ascom a Ferrara – verranno premiate 14 attività FIPE

Presente il vicepresidente nazionale di Confcommercio Stoppani – 18 marzo ore 15.00 sede Ascom a Ferrara – verranno premiate 14 attività FIPE

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Ufficio Stampa – Ascom Ferrara

Saranno ben quattordici i pubblici esercizi di Ferrara e Provincia premiati per la loro professionalità e la fedeltà alla Ascom Fipe Confcommercio di Ferrara (Federazione Italiana Pubblici Esercizi): la cerimonia si terrà lunedì 18 marzo 2019 dalle ore 15 nella sala conferenze di Ascom Ferrara (al primo piano in via Baruffaldi 14/18). A consegnare una targa alle attività sarà il vicepresidente vicario della Confcommercio nazionale Lino Enrico Stoppani – presidente nazionale Fipe – e che sarà affiancato nel momento di festa delle imprese dal presidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara Giulio Felloni e dal presidente provinciale di Fipe Matteo Musacci.
Quattordici appunto le attività: Ristorante Pinotti di Pinotti Elena (Villanova di Denore); La Capanna di Eraclio di Soncini Pierluigi (Codigoro); La Rosa dal 1908 di Malaguti Francesco (Terre del Reno); L’Antico Giardino di Gardinali Francesco (Ravalle); Il Ristorante Lanzagallo di Remo Antonio Tazzari (Gaibana) ; La Chiocciola di Adalberto Migliari (Quartiere); Da Tassi di Alario Vincenza (Bondeno); Quel Fantastico Giovedì di Mara Farinelli (Ferrara); Pizzeria Pulcinella di Antonio Lettieri (Ferrara); Al Vecchio Mulino di Dario Trantini (Porotto); Pizzeria Orsucci di Armando Orsucci (Ferrara); Leon d’Oro di Mauro Paganelli (Ferrara); Ristorante Samanta di Roberta Tassinari (Cento); Ristorante pizzeria La Pergola di Learca Tassinari (Renazzo). Tutti esempi di professionalità e di eccellenza enogastronomica e storicamente legati ad Ascom Fipe Confcommercio.
Sarà inoltre l’occasione per illustrare il nuovo “Report Annuale” sulla Ristorazione promosso dalla Federazione dei Pubblici Esercizi e riguardante gli stili alimentari degli italiani, cercando di interpretarne gli sviluppi futuri e l’impatto sulla ristorazione: il settore rappresenta in Italia un ambito economico trainante e dagli sviluppi occupazionali crescenti. In particolare la relazione sul report sarà svolta da Roberto Calugi, direttore nazionale di Fipe.
Al termine dei lavori – coordinato dal direttore generale di Ascom Ferrara Davide Urban – verrà infine lanciato in città e sul territorio l’interessante progetto “Rimpiattino” ovvero la possibilità di rimpiattare ossia di riutilizzare cibo e bevande, ordinate al ristorante, ma poi non consumate, potendole portare a casa in contenitori pratici e simpatici.
Un nodo, quello dello spreco alimentare. che i ristoratori italiani considerano rilevante nell’80 % dei casi. In particolare gli avventori spesso per imbarazzo (55%) evitano di chiedere il cibo rimasto. L’iniziativa promossa da Fipe in collaborazione con Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo Imballaggi a base cellulosica) è il segno tangibile di una consolidata consapevolezza ambientale.
L’elenco dei ristoranti ferraresi che parteciperanno a “Rimpiattino” è disponibile sul sito FIPE https://www.fipe.it/rimpiattino/ferrara.html

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi