COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Presso Ibs i libri consigliati da Alberto Petrelli e presentazione del libro “Il cammino e le orme. Industria e politica alle origini dell’Italia contemporanea” di Roberto Bianchi

Presso Ibs i libri consigliati da Alberto Petrelli e presentazione del libro “Il cammino e le orme. Industria e politica alle origini dell’Italia contemporanea” di Roberto Bianchi

Tempo di lettura: 3 minuti

Sabato 18 novembre ore 11:00 presso la libreria Ibs+Libraccio di Ferrara

Per l’iniziativa “Libraio per un giorno” i libri consigliati da Alberto Petrelli

 

03-libraio per un giorno“Libraio per un giorno” è un’iniziativa originale per avvicinare più persone possibili al mondo dei libri attraverso chi ci sta intorno tutti i giorni, per permettere alle persone di incontrarsi e raccontarsi agli altri svelando i propri gusti e passioni letterarie. L’ospite di questa settimana sarà Alberto Petrelli, che racconterà ai presenti il suo bagaglio di letture con auto-ironia e spontaneità: i classici che lo hanno formato, ma di più, i titoli che non abbandonano il suo comodino la notte, dai quali non si separa mai.

Alberto Petrelli vive a Ferrara, suona il basso nei Blutarsky, ha un gatto nero che si chiama Colonnello Mustard e spende il suo tempo libero guardando serie tv. Ha esordito nell’antologia Serial Kitchen (Cicogna Editore) col racconto La mamma è sempre la mamma. I dolori del giovane imbuto è il suo primo romanzo (Pendragon 2015).

Il rinfresco è offerto da NaturaSì, Via Bologna 296 e Via Copparo 3/A –  Ferrara

Sabato 18 novembre alle 18.00 presso la storica sala dell’Oratorio San Crispino libreria Ibs+Libraccio di Ferrara

In collaborazione con il Dipartimento di Economia e Management di Ferrara

Patrizio Bianchi presenta Il cammino e le orme. Industria e politica alle origini dell’Italia contemporanea

Il Mulino

Dialoga con l’autore Paolo Pini

Modera Dalia Bighinati

Letture di Alessandro Tagliati

00_Bianchi_27287-4Il volume esplora le vicende istituzionali del Regno d’Italia, viste come una sorta di laboratorio delle trasformazioni che andranno poi a definire le modalità con cui il sistema economico e sociale si muoverà nel tempo. Emergono alcuni temi che accompagnano lo sviluppo italiano fin dall’Unità: centralismo versus autonomie locali, qualità delle istituzioni e loro ruolo, rapporto tra governabilità e rappresentatività. Già presenti nei tre Decreti Rattazzi che riguardavano la riforma dello Stato, della legge elettorale e della scuola, costituiscono altrettanti nodi ancora oggi al centro del dibattito politico, per l’importanza cruciale che rivestono nello sviluppo del sistema produttivo in una economia in crisi come quella del nostro paese.

Patrizio Bianchi è professore ordinario di Economia applicata nell’Università di Ferrara, dove è stato Rettore fino al 2010. È assessore della Regione Emilia-Romagna a coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro. Tra le sue numerose pubblicazioni per il Mulino ricordiamo «Le nuove politiche industriali dell’Unione europea» (con S. Labory, 2009) e «La rincorsa frenata» (2013).

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi