Home > COMUNICATI STAMPA > Processo Aemilia, Rossi: “La Regione disponibile a contribuire all’allestimento a Reggio Emilia”

Processo Aemilia, Rossi: “La Regione disponibile a contribuire all’allestimento a Reggio Emilia”

logo-regione-emilia-romagna

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia Romagna

Il sottosegretario: “Attendiamo dal Ministero la valutazione sulla reale fattibilità”

Dalla Regione Emilia-Romagna arriva la disponibilità a contribuire all’allestimento, presso il Tribunale di Reggio Emilia, di un’aula bunker nel caso in cui la città emiliana ospiti il dibattimento del processo Aemilia. “Abbiamo ricevuto oggi dal presidente Francesco Caruso una proposta di preventivo di 330-350mila euro per l’allestimento di un’apposita tensostruttura nel cortile del Tribunale – comunica il sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale Andrea Rossi – . Come Regione siamo disponibili a farci carico di questa cifra, così come ci è stata presentata in dettaglio dal presidente Caruso, ritenendo il preventivo completo ed esaustivo. Siamo disponibili con quel senso di responsabilità e con quelle motivazioni che ci hanno portato a sostenenere lo svolgimento dell’udienza preliminare a Bologna. Rimane però evidente – prosegue Rossi – che non spetta alle istituzioni locali fare valutazioni in merito alla reale fattibilità del processo a Reggio Emilia in quelle condizioni e, di conseguenza, anche relativamente alla ricaduta in termini di sicurezza sull’area preposta: ciò compete al Ministero, di cui attendiamo la decisione finale”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi