Home > PARTITI & DINTORNI > Prodi e Sensoli in regione. Morrone: “A volte ritornano!”

Prodi e Sensoli in regione. Morrone: “A volte ritornano!”

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Lega Emilia Romagna.

“A volte ritornano. Stefano Bonaccini paga due cambiali in bianco in una volta. A Romano Prodi e alla sua cerchia per il consistente appoggio elettorale. E alla parte di grillini che alle elezioni regionali hanno speso parole a sostegno del candidato PD. Mi riferisco, in particolare, a Raffaella Sensoli, l’ex consigliera regionale dei 5 stelle riminesi che entra nello staff dell’assessore regionale al turismo Andrea Corsini, provocando la contestuale fuoriuscita dal PD del concittadino ex consigliere Giorgio Pruccoli. Tornando a Prodi, è da ‘scherzi a parte’ la dichiarazione di Bonaccini, citata da Repubblica, che spiega di voler costituire un ‘gruppo di teste d’uovo per definire la traiettoria per lo sviluppo di domani’. Di queste ‘teste d’uovo’, farebbe parte anche l’immarcescibile Prodi, sul cui nome avanziamo perplessità perché lo consideriamo un ‘usato insicuro’. Non abbiamo nulla contro i ‘grandi vecchi’ esperti e sapienti, ma appare anacronistico e miope ricorrere ancora a nomi che hanno segnato un’epoca e scelte contraddittorie, certamente non brillanti e lungimiranti per il paese. Comprendiamo che Prodi voglia tornare in pista, ripartendo dal proprio feudo bolognese. Non ci rassicura, tuttavia, l’insediamento in Regione di personalità provenienti da mondi politici e culturali contigui che certamente hanno ricoperto cariche importanti, ma non per questo hanno significato vantaggi e benefici tangibili per le nostre comunità”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi