Home > COMUNICATI STAMPA > Progetto scuole: canottaggio, atletica, tennis, golf e rugby alla Dante Alighieri

Progetto scuole: canottaggio, atletica, tennis, golf e rugby alla Dante Alighieri

Tempo di lettura: 3 minuti

Atletica leggera, canottaggio, golf, rugby e tennls entrano nelle scuole con attività propedeutiche rivolte ai giovanissimi. Il progetto col Cus Ferrara prevede una ventina di lezioni agli alunni dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri della durata di un’ora a settimana per classe, dal 6 novembre sino ai primi di aprile. L’iniziativa è stata illustrata dallo staff del Centro Universitario Sportivo venerdì 27 ottobre nella sede scolastica di via Camposabbionario; obiettivo è far conoscere a tutti gli alunni sport nuovi che possono anche non aver mai praticato o conosciuto e sviluppare in essi le rispettive capacità percettive e motorie grazie all’apporto di due figure fondamentali: un laureato in Scienze Motorie e un tecnico federale con patentino dello sport da cui proviene. “E’ un progetto pilota per il Cus Ferrara – dice il direttore Carla Parolini del Cus Ferrara -: assolutamente importante perché rispetto a tutti gli altri che portiamo avanti nel territorio, col comprensorio Dante Alighieri si riuniscono tutte le nostre attività sportive e crea un percorso completo che i ragazzi possono affrontare nell’arco dell’anno scolastico con una valenza molto importante dal punto di vista della promozione dello sport e alla salute a 360 gradi”. “Lo sport è una possibilità illuminante per i giovani – aggiunge il dottor Massimiliano Urbianati, dirigente scolastico della ‘Dante Alighieri’ -, trasmette valori quali disciplina e collaborazione fondamentali nella vita quanto nello studio e poi nel lavoro. Dobbiamo diventare una scuola sempre più europea con attività che vanno oltre gli orari scolastici e che ci facciano diventare punto di riferimento per la vita dei nostri studenti e dei loro famigliari”. Andando nel dettaglio, hanno parlato anche alcuni degli istruttori che saranno coinvolti nel progetto. In sintesi, Riccardo Serafini, istruttore di golf, avvicinerà i giovani a back spin, drop e flyer con giochi e attività collaterali. Marco Malaguti, tecnico dell’atletica, si concentrerà su corsa, lanci e salti con lavori differenziati per elementari e medie, Andrea Remy maestro di tennis partirà dal minitennis con partite in campi ridotti sino ad avvicinarsi alla disciplina vera e propria, Gaetano Di Quattro e Gianluca Impoco, per il canottaggio, useranno gli energometri per permettere agli studenti di apprenderne la tecnica, mentre Alberto Lunardon del rugby, spiegherà i valori dello sport con la palla ovale e le basi del gioco.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi