COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > “Progetto Vacanze Cultura-Natura”, per un territorio tutto da vivere tra slow tourism, storia, musei, città d’arte, enogastronomia e mare

“Progetto Vacanze Cultura-Natura”, per un territorio tutto da vivere tra slow tourism, storia, musei, città d’arte, enogastronomia e mare

Tempo di lettura: 4 minuti

Nel quadro della Destinazione Turistica Romagna, cinque Comuni insieme per una nuova sfida improntata alla crescita del territorio, nel segno di un progetto di promo-commercializzazione integrata che unisce arte, mare e cultura. Dal luogo simbolo per antonomasia delle tradizioni locali legate alla pesca e agli antichi mestieri, quale è la Manifattura dei Marinati, ha preso il largo questa mattina, giovedì 21 giugno 2018, un progetto strategico, di durata triennale, che punta alla valorizzazione turistica e culturale del territorio provinciale, attraverso azioni sinergiche di promozione congiunta, che vedono protagonisti i Comuni di Comacchio (capofila), Codigoro, Ferrara, Goro e Mesola.

Le risorse stanziate, in funzione della realizzazione di “Vacanze Natura e Cultura”, – questo è il nome del progetto – ammontano, al netto di IVA, a 335.000,00 euro con una compartecipazione strategica di operatori privati e di APT Servizi Emilia-Romagna, al fianco delle istituzioni pubbliche. In coerenza con le linee strategiche della Destinazione Turistica Romagna, il principio ispiratore di “Vacanze Natura e Cultura” è quello di una interconnessione tra prodotti turistici distintivi che contemplano la visita alla città d’arte, quella alle oasi naturalistiche del Delta del Po, sino alla classica vacanza al mare. Storia antica e storia contemporanea, archeologia spinetica, percorsi archeologici e storia dell’ebraismo italiano al MEIS di Ferrara, si intrecciano agli itinerari del turismo lento, grande attrattore di appassionati di birdwatching e di vacanze all’aria aperta.

Si inseriscono in questo contesto il patrimonio dell’Umanità Unesco caratterizzato dalla città d’arte di Ferrara e dalle Delizie Estensi, ma anche l’istituendo parco interregionale del Delta del Po, riconosciuto riserva italiana della biosfera Mab Unesco. Il progetto di promo-commercializzazione congiunta esprime in modo compiuto gli indirizzi strategici dettati dalla Regione Emilia-Romagna, mediante l’istituzione delle Destinazioni Turistiche. Esso infatti offre un’opportunità straordinaria per il turista di pianificare una vacanza che leghi differenti prodotti turistici in perfetta simbiosi tra loro, ossia arte, mare e natura. Dalla storia antica a quella contemporanea, passando per la scoperta della riserva della Biosfera Delta del Po, all’interno della quale anche Mesola, Goro e Codigoro, insieme a Comacchio hanno tanto da offrire, si approda sul litorale, per vivere una vacanza al mare in un ambiente unico, circondato dalle valli, dal Delta del Po e da un entroterra ricchissimo, tutto da esplorare, parte di un triangolo d’oro che alle estremità unisce Ravenna, Venezia e Ferrara.

Enogastronomia, sport, fitness, wellness e terme sono il giusto corollario di un progetto, che attribuisce alla vacanza attiva un ruolo centrale.
I mercati di riferimento di “Vacanze Cultura e Natura” sono articolati tra Italia, Germania, Austria e Svizzera, Europa dell’est e Gran Bretagna. L’Italia sarà presente per l’intera durata triennale del progetto, mentre i mercati esteri saranno inseriti in alternanza tra loro, allo scopo di perfezionare i risultati.

I punti di forza del progetto sono costituiti da una campagna di comunicazione radiotelevisiva sul mercato nazionale, ma anche dal coordinamento delle attività presso le manifestazioni fieristiche internazionali. Saranno attivati poi un ufficio stampa sui mercati di lingua tedesca (Germania, Austria e Svizzera), oltre ad uno sul mercato italiano per la promozione del territorio. Non mancheranno viaggi educational per giornalisti ed operatori, oltre ad attività redazionali e a campagne mirate. Decisivo il supporto di APT Servizi, che nel quadro della Destinazione Turistica Romagna, ha predisposto e curato il piano di comunicazione ed ha prodotto i messaggi promozionali televisivi e radiofonici.

Da Ufficio Comunicazione Istituzionale Comune di Comacchio

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi