Home > IL QUOTIDIANO > Rancan e Ostellari: “Bonaccini, basta raccontare balle”

Rancan e Ostellari: “Bonaccini, basta raccontare balle”

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ufficio Stampa Lega Emilia Romagna

RANCAN E OSTELLARI (LEGA ER): “BONACCINI, BASTA RACCONTARE BALLE: NEL PROGRAMMA LEGA NON C’E’ MAI STATA LA PRIVATIZZAZIONE DELLA SANITA’”

BOLOGNA, 9 GEN – “Nessuna privatizzazione della sanità pubblica: nel suo programma di governo della Regione Emilia-Romagna la Lega non ha mai previsto che le cure e i servizi sanitari potessero mai essere affidati a privati. Poiché non è la prima volta, e guarda caso accade sempre nei momenti in cui è più in difficoltà, che Bonaccini si permette di raccontare balle e prendere in giro i cittadini, dissimulando la realtà dei fatti, gli chiediamo di rendere pubblico l’estratto del programma elettorale della Lega a cui lui fa riferimento e dal quale si evincerebbe la volontà della Lega di privatizzazione della sanità. Non lo troverà, semplicemente perché non esiste. Spiace, piuttosto, constatare l’arroganza del governatore di una regione importante come l’Emilia-Romagna, che, ogniqualvolta si trova in difficoltà, e nell’ultimo anno è successo innumerevoli volte, cerchi la rissa verbale inventandosi e raccontando balle secondo un piano ben congegnato volto a buttare fumo negli occhi dei cittadini per distogliere la loro attenzione rispetto alle criticità di un periodo storico che anziché polemiche sterili dovrebbe richiamare le forze politiche di maggioranza alla responsabilità e alla condivisione delle scelte con l’opposizione. I cittadini meritano rispetto, verità e chiedono di essere governati da persone responsabili”. Così il capogruppo in Regione ER della Lega, Matteo Rancan, in risposta al post pubblicato dal governatore Bonaccini in cui il presidente dell’Emilia-Romagna dichiara che “al primo punto del programma di governo della Lega ci sarebbe stata la privatizzazione di buona parte della sanità pubblica dell’Emilia-Romagna”.

“Bonaccini non sa più con chi prendersela. Qualche settimana era più lucido e incolpava il Governo per l’incoerenza delle restrizioni e la mancanza di adeguati ristori. Oggi mette nel mirino la Lega e i pranzi di Natale, ma forse è lui ad essersi appesantito durante le feste. Le chiacchiere stanno a zero: chi governa in Regione e a Roma deve risolvere i problemi dei cittadini, non fare polemiche” aggiunge il senatore leghista Andrea Ostellari, commissario Lega Emilia Salvini Premier.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi