Home > COMUNICATI STAMPA > Regione: Bonaccini incontra il nuovo governatore del Distretto Rotary 2072

Regione: Bonaccini incontra il nuovo governatore del Distretto Rotary 2072

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ufficio Stampa Regione Emilia-Romagna

 

Il presidente Bonaccini incontra il nuovo governatore del Distretto Rotary 2072 dell’Emilia-Romagna, Adriano Maestri

Confermata la volontà di proseguire la proficua collaborazione al servizio dei territori dell’Emilia-Romagna e rinnovati i ringraziamenti del presidente per l’impegno profuso dal Rotary durante l’emergenza sanitaria e al governatore uscente, Angelo Andrisano

Il presidente Stefano Bonaccini ha incontrato oggi in Regione il nuovo governatore del Distretto Rotary 2072 dell’Emilia-Romagna, Adriano Maestri. Maestri era accompagnato da Angelo Andrisano, che ha retto il Distretto nell’ultima annata, in un ideale passaggio di consegne.

L’incontro è stato l’occasione per rinnovare la volontà comune di una proficua collaborazione, al servizio dei territori e dell’intera comunità regionale. Un rapporto che sarà ancora più importante in un momento particolarmente delicato come quello della ripartenza dopo l’estate e di convivenza con il virus.

Bonaccini ha ringraziato l’impegno del Rotary durante le settimane più drammatiche della pandemia, quando il distretto (che riunisce 55 club in tutte le province, esclusa Piacenza) ha portato avanti numerosissime attività di solidarietà e sostegno alle famiglie e alle realtà sanitarie della Regione. Inoltre, sono state poste le basi per nuove collaborazioni future, a partire da due eventi, uno dedicato a Dante Alighieri all’interno delle celebrazioni per i 700 anni dalla scomparsa del grande poeta, che cadono il prossimo anno, e l’altro per la Giornata dell’Ambiente del 21 marzo 2021, che coinvolgerà tutti i Distretti Rotary italiani.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi