Home > COMUNICATI STAMPA > RENATA TALASSI: ANTIFASCISTA PER SEMPRE

RENATA TALASSI: ANTIFASCISTA PER SEMPRE

Tempo di lettura: 3 minuti

da: Segreteria ANPI Ferrara

Renata Talassi ci ha lasciati ad 87 anni, all’inizio di un anno che tutti ci auguriamo sia un anno di rinascita. Dalla fine degli anni ’80 è stata presidente e vice presidente dell’ANPI di Ferrara e sino alla fine appassionata attivista.

Le sue fondamenta solidissime erano state poste da una famiglia antifascista, dove il padre, attivista comunista, riteneva importante “portare la politica a casa” perché i figli crescessero imparando che la libertà va costruita e protetta ogni giorno e che per vivere in un mondo migliore ci si deve impegnare, accettando le responsabilità.

Lei rispose con un impegno totale, assolutamente generoso e totalizzante che la portò, inizialmente, alla lotta sindacale nelle fila dei tessili e dei braccianti.
Quindi da consigliere comunale ed assessore del PCI fu in prima linea nella lotta per la liberazione femminile ed accanto ai lavoratori, come ad esempio, nella lotta contro la chiusura del Calzaturificio Zenith, fiore all’occhiello dell’industria estense.

Accettò di presentarsi alle elezioni politiche per il Partito Comunista, dapprima come deputata ed in seguito come senatrice, non senza dubbi e preoccupazioni che riguardavano soprattutto l’allontanamento dal marito e dalla famiglia, grazie, come spesso ha raccontato, alla suocera, una donna molto importante nella sua vita che la esortò a mettere le proprie capacità, l’impegno e la passione al servizio del Paese.

La ricordiamo forte, volitiva, capace di accalorarsi e di spegnere in un sorriso, sempre accogliente, ogni contrasto.
Un grande esempio da seguire, per le donne, che tanto debbono a quella generazione uscita dal fascismo che aveva promesso, spesso riuscendo a vincere quelle battaglie, libertà ed eguaglianza all’universo femminile, ma anche per gli uomini, perché passione, impegno, senso civico, dedizione alle cause (ricordiamo Silvia Baraldini tra le ultime vittoriose), sono valori che ogni essere umano dovrebbe riconoscere ed impegnarsi a seguire.

Aveva scelto la sua parte e con onestà ed orgoglio l’ha sempre seguita e sostenuta. Non ha mai conosciuto l’indifferenza, un cuore troppo grande ed appassionato, per non lasciarsi toccare dal male e dal bene del mondo.
L’ANPI di Ferrara piange una politica di grande valore alla quale la città e non solo devono molto, ma la porta con sè, perchè Renata è un solido mattone nella lotta per la giustizia e la libertà.
Antifascista per sempre.

Segreteria ANPI Ferrara

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi