Home > ALTRI SGUARDI > LA PIENA
Grandioso Po.
Nuove immagini
fiume-po-piena-pontelagoscuro-mulino
Tempo di lettura: 2 minuti

L’acqua del fiume tutt’intorno e la zattera, immensa, sopra. E’ un edificio in legno con dentro tavoli, sedie, l’odore del risotto e degli anelli fritti di pesce: un ristorante galleggiante. All’orizzonte, da una parte è la sponda della riva di Santa Maria Maddalena di Occhiobello e, dall’altra, quella di Pontelagoscuro nel territorio di Ferrara. In mezzo c’è l’acciaio della balaustra del ponte, che collega i due confini, Emilia e Veneto. Il fiume è il Po, in questi giorni al centro di monitoraggi, timori e anche oggetto di tanta curiosità e attrattiva.

Il grande fiume. Com’è bello, imponente, grandioso. A restituirci tanta grandezza sono le immagini scattate dall’alto del drone, piccolo velivolo dotato di telecamera e controllato da terra dai fotografi Aldo Gessi e Roberto Fontanelli. “L’emergenza dovrebbe finire per lunedì”, ha detto ieri l’assessore alla Protezione civile del Comune di Ro, Domenico Zanca. Così, ora, un po’ più tranquilli, possiamo affacciarci sull’argine e godere di tutta la pienezza di questo corso d’acqua, che corre colmo dalla cima della montagna fino al nostro mare. Grazie!

Ecco la galleria di fotografie scattate ieri a Pontelagoscuro da ROBERTO FONTANELLI e ALDO GESSI

[clicca le immagini per ingrandirle]

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Pomposa: l’isola che non c’è più
I misteri della pianura
Uno sguardo spassionato all’Emilia Romagna da fuori
L’abbazia dalle sette regioni
Il popolo che nascose un tesoro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi