COMUNICATI STAMPA
Home > PARTITI & DINTORNI > Resoconto incontro Tagliani e Ferrara Concreta su sanità: salvaguardare l’università e rafforzare la rete ospedaliera

Resoconto incontro Tagliani e Ferrara Concreta su sanità: salvaguardare l’università e rafforzare la rete ospedaliera

Shares

da: lista civica Ferrara Concreta, elezioni amministrative 25 maggio 2014

Salvaguardia dell’Università e della Scuola per Medicina, rafforzamento della rete ospedaliera e della Medicina del territorio. Sono i tre punti chiave attorno a cui si muove la ‘sanità’ ferrarese, tra ex anello di Corso Giovecca e nuova struttura di Cona. E tra tagli, necessità di liberare risorse, di recuperare la mobilità perduta e di evitare l’isolamento. Con due certezze importanti: oggi l’argomento Cona non è più affrontato soltanto sotto il profilo delle vulnerabilità ‘logistiche’, ma è un nosocomio che sta ottenendo il gradimento dei pazienti e degli operatori. «E questo è un passo straordinario». E’ quanto ha affermato martedì sera, alla Sala Conferenze dell’Hotel Europa, il sindaco uscente e candidato Tiziano Tagliani, nell’incontro organizzato dalla lista Ferrara Concreta, che lo appoggia alle amministrative del 25 maggio. Introdotto dal portavoce, Roberto Serra, dai candidati medici Francesco Levato e Maurizio Simone e con il contributo del collega e sostenitore, Giuseppe Lamberti, che hanno rimarcato la necessità che «nell’ottica dell’area vasta Ferrara non perda i sui punti di forza», Tagliani ha spiegato che «il tema vero, oggi, è la difesa della rete professionale, delle eccellenze, dei budget». La sfida, «è tornare ad essere competitivi, con un sistema sanitario che spieghi alla politica le priorità, e non il contrario. Un sistema sanitario che lavora bene – ha chiuso Tagliani – , libera risorse ed elimina anche le lunghe liste di attesa».

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi