COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Riapertura Cinema Boldini e incontro con gli autori

Riapertura Cinema Boldini e incontro con gli autori

Tempo di lettura: 3 minuti

Da Arci Ferrara

EASY – UN VIAGGIO FACILE FACILE

da sabato 2 a mercoledì 6 settembre

Incontro con regista e protagonista lunedì 4 settembre ore 21.00

Dopo la chiusura dell’Arena estiva Le Pagine, tornano le proiezioni al Cinema Boldini.

La stagione 2017/2018 inaugura sabato 2 settembre , doppio spettacolo alle ore 20.30 e 22.30, con “EASY – Un viaggio facile facile” l’opera prima di Andrea Magnani, presentata in concorso al 70° Festival di Locarno.

Il film è un insolito road movie, ambientato e realizzato fra Italia e Ucraina, che schiera nel cast, accanto a Nicola Nocella (Nastro d’argento per “Il figlio più piccolo”), Barbara Bouchet e Libero De Rienzo. Prodotto dalla Fresh Production (Ucraina) assieme alla società triestina Pilgrim Film e Bartlebyfilm (con il contributo di Mibact, del Fondo per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia e della Ukrainian State Film Agency), è distribuito da Tucker Film.

Il film ruota attorno a Isidoro, da tutti conosciuto come Easy: solo, con molti chili di troppo, e depresso. La sua carriera di giovane pilota di go-kart è stata interrotta quando ha iniziato a prendere peso tanto da non riuscire più a entrare nell’abitacolo. Così è tornato a vivere con sua madre e passa le sue giornate davanti alla tv mangiando cibo dietetico. Un giorno Filo, il fratello brillante e di successo, si presenta con un lavoro per lui, un lavoretto semplice, tanto per uscire di casa e rimettersi finalmente al volante: deve portare una bara dall’Italia a un piccolo villaggio dei Carpazi. Ma un viaggio in una terra sconosciuta può rivelarsi molto più complicato del previsto.

Certi viaggi portano dentro di sé quel sapore speciale che possiamo anche definire “avventura”: Easy parla proprio di questo, parla di strade sbagliate e di deviazioni, di incontri surreali e di contrattempi non meno surreali, ma parla anche della forza con cui si devono affrontare le incertezze e le paure, cercando una rinascita e, perché no, una redenzione. Ecco perché i paesaggi dell’Ucraina si sono rivelati ideali per ambientarci il film: perché, prima di essere una commedia con bara, Easy è una storia di confini. Quello filosofico tra vita e morte, quello culturale tra mondo latino e mondo slavo, quelli artificiali, costruiti dagli uomini, tra Europa Occidentale e Orientale, che sono poi i confini che Isidoro deve attraversare.

Dopo Zoran il mio nipote scemo, pluripremiato debutto di Matteo Oleotto, la casa di distribuzione friulana punta nuovamente sulla commedia di un esordiente. Anzi: «esordiente», fra virgolette, perché Magnani è approdato a Easy da uomo di cinema, firmando numerose sceneggiature per il grande e piccolo schermo (tra cui L’ispettore Coliandro), cortometraggi (Basta guardarmi, selezionato al Giffoni e a Montréal), e documentari.

La proiezione del film, al Boldini dal 2 al 6 settembre, sarà accompagnata lunedì 4 settembre da un incontro con il regista Andrea Magnani e il protagonista Nicola Nocella.

Per informazioni:

Sala Boldini, via Previati 18 – Ferrara.

www.cinemaboldini.it – www.arciferrara.org

Tel. Cinema (sera) – 0532.247050

Arci Ferrara – 0532.241419

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi