Home > COMUNICATI STAMPA > Rifiuti. L’assessore Gazzolo: “Nessuna competenza della Regione sugli affidamenti che Atersir fa per i Comuni.

Rifiuti. L’assessore Gazzolo: “Nessuna competenza della Regione sugli affidamenti che Atersir fa per i Comuni.

Da Regione Emilia Romagna

Gare da attivare il prima possibile, pronti a discutere della governance dell’Agenzia”
“Solo pochi giorni fa l’Autorità garante del mercato ha riconosciuto che la Regione ha fatto rapidamente ciò che doveva per attuare la normativa nazionale. Massima fiducia nel lavoro dell’Anac, con la quale ci confronteremo non appena ci verrà notificata la delibera”

Bologna – “Movimento 5 stelle e Lega nord dovrebbero sapere che la Regione non ha alcuna competenza sugli affidamenti che Atersir fa per conto dei Comuni. E, come ha sancito l’Autorità garante della concorrenza e del mercato pochi giorni fa, la Regione ha provveduto celermente ad attuare la normativa nazionale che impone che i servizi pubblici locali a rete e a rilevanza economica debbano essere organizzati sulla base di ambiti locali o bacini territoriali ottimali e omogenei, governati da specifici enti. La Regione ha cioè fatto ciò che doveva, e lo ha fatto in tempi rapidi”.

Così l’assessore regionale all’Ambiente, Paola Gazzolo, sulle polemiche seguite alla delibera dell’Anac sull’affidamento dei servizi ambientali in Emilia-Romagna.

“Quanto alle gare per l’affidamento dei servizi- prosegue-, siamo i primi a volerle e auspichiamo che Atersir, d’intesa con i Comuni, possa attivarle il prima possibile. E non abbiamo mai nascosto che siamo pronti ad affrontare il problema della governance di Atersir, come ho ribadito anche ieri in Assemblea legislativa. Sono in campo più soluzioni, dall’Authority regionale a una Agenzia tecnica con un unico amministratore. Certo è che nulla, nemmeno la riforma dell’Agenzia, deve bloccare le gare: stanno cominciando a partire e sono la vera priorità”.

“Da parte nostra- chiude Gazzolo- c’è massima fiducia nel lavoro dell’Anac, con la quale ci confronteremo e collaboreremo non appena ci verrà notificata la delibera”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi