COMUNICATI STAMPA
Home > PARTITI & DINTORNI > Rifondazione comunista Sabato 9 Febbraio in piazza con i sindacati contro la manovra del governo

Rifondazione comunista Sabato 9 Febbraio in piazza con i sindacati contro la manovra del governo

Da: Segretaria della Federazione di Ferrara di Rifondazione Comunista

Il partito della Rifondazione Comunista aderisce e partecipa alla manifestazione di sabato 9 febbraio a Roma, indetta da CGIL, CISL, UIL per contestare la manovra del governo, con una piattaforma che mette al centro i temi del lavoro e dei diritti universali.

Si pone l’accento sull’assenza d’investimenti finalizzati alla creazione di nuova occupazione e a politiche di sostegno a sanità, istruzione e assistenza. Inoltre si rileva l’insufficienza di risorse per il rinnovo dei contratti nella pubblica amministrazione e il blocco di assunzioni. Si chiede l’abolizione della legge Fornero che “quota 100” non realizza, sottolineando l’assenza di interventi sulla previdenza a favore dei giovani, le donne e i lavori gravosi. Si denuncia una politica fiscale iniqua, che premia gli evasori non prevedendo una maggiore progressività della tassazione, non intervenendo sui grandi patrimoni e non contrastando l’evasione fiscale. Ancora si riscontra un’autonomia differenziata che privilegia le regioni più ricche, alimentando i divari territoriali che dividono il paese.

Per tutti questi motivi, invitiamo alla partecipazione il 9 febbraio alla manifestazione, ritrovandoci alle ore 9 in piazza della Repubblica a Roma.

Il clima beceramente avvelenato del paese, si può cambiare solo tramite la ripresa delle lotte di lavoratrici e lavoratori per contrastare la guerra tra poveri.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi