Home > COMUNICATI STAMPA > RINVIATO AL 10 APRILE IL CONCERTO DEI SOLISTI OCF DI DOMENICA 16 GENNAIO DOMENICA 23 GENNAIO LA SECONDA PARTE DI “FERRARA MUSICA AL RIDOTTO” RIPARTIRÀ DAGLI ARCHI BAROCCHI DEL CONSERVATORIO “FRESCOBALDI”

RINVIATO AL 10 APRILE IL CONCERTO DEI SOLISTI OCF DI DOMENICA 16 GENNAIO DOMENICA 23 GENNAIO LA SECONDA PARTE DI “FERRARA MUSICA AL RIDOTTO” RIPARTIRÀ DAGLI ARCHI BAROCCHI DEL CONSERVATORIO “FRESCOBALDI”

Tempo di lettura: 2 minuti

Il concerto cameristico in programma domenica 16 gennaio alle 10.30 al Ridotto del Teatro Comunale – secondo di quelli dedicati dai Solisti dell’Orchestra Città di Ferrara a Stravinsky e al Gruppo dei Sei – sarà rinviato per motivi organizzativi a domenica 10 aprile.
“Ferrara Musica al Ridotto” riprenderà regolarmente con la seconda tranche dei concerti a partire da domenica 23 gennaio alle 10.30, proponendo un programma tutto vivaldiano a cura dell’Ensemble d’archi barocco del Conservatorio “Frescobaldi” preparato e diretto da Alessandro Perpich. La seconda parte della rassegna comprende dieci ulteriori appuntamenti dedicati alla musica da camera, in cartellone tra il 23 gennaio e il 10 aprile. Il Conservatorio “Frescobaldi” conferma la propria collaborazione organizzativa e artistica, mentre si aggiunge come partner anche l’Associazione Culturale Bal’danza presieduta da Valeria Conte Borasio, con la direzione artistica di Romano Valentini. Bal’danza ha programmato per “Ferrara Musica al Ridotto” due appuntamenti di notevole spessore: il recital sulla storia del repertorio per chitarra curato da Davide Fabbri (“Il mio viaggio”, 6 febbraio) e quello di Gian Maria Bonino dedicato al fortepiano, strumento di cui il pianista piemontese è appassionato interprete (6 marzo).
La cifra divulgativa e formativa rimarrà tema comune ai concerti proposti dal Conservatorio “Frescobaldi” anche in questa seconda parte. Ne saranno protagonisti l’arpista Antonella Ciccozzi con il suo CD dedicato a Carlos Salzedo (13 febbraio), il violista Simone Libralon (20 febbraio) con le Suites di Bach, il ciclo “Die Winterreise” di Schubert nell’interpretazione del tenore Alessandro Maffucci e del pianista Roberto Russo (27 febbraio), e la finestra sulla contemporaneità aperta dal duo flauto- pianoforte composto da Morena Mestieri e Anna Bellagamba (“Something Borrowed, Something New”, 20 marzo). Alcuni degli appuntamenti saranno introdotti da Fernando Scafati, Luca Bellentani e Achille Galassi.
Completeranno il cartellone due recital per violino e pianoforte: il 13 marzo il duo formato da Lucilla Mariotti e Szuzana Homor (musiche di Beethoven, Debussy, Saint-Saëns e D’Ambrosio); e il 27 marzo, in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, quello di Marcello Corvino e Carlo Bergamasco (“Concerto di primavera”, con musiche di Mozart e Beethoven).
Biglietti a 3 euro e 1 euro, acquistabili anche online o direttamente alla biglietteria del Teatro nei consueti orari e domenica stessa dalle 9.30 a inizio concerto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi