Home > ACCORDI - il brano della settimana > Riprendiamoci il gusto del futuro
Tempo di lettura: 2 minuti

È un mondo nel pieno di grandi mutamenti quello che ci ospita, tutti assieme in questa bella estate all’insegna dell’ottimismo.
Un mondo in cui qualcosa si muove, accadono cose fenomenali e noi tutti possiamo pensare con serenità al nostro futuro.
Ed è un futuro luminosissimo quello che ci attende.
Sempre più persone comprano le auto elettriche e sempre più aziende hanno a cuore la sostenibilità, quindi siamo a cavallo.
È quindi evidente: l’umanità è riuscita a risolvere tutti i casini in cui si è volutamente cacciata e – come si diceva poco più di un anno fa – “ne usciremo migliori”.
Alla faccia di chi ci vuole male.
Non facciamoci dunque spaventare dalla follia che serpeggia sempre più nella testa di quasi tutti noi.
Non pensiamo a quanto siamo sempre più stanchi e ancora (grottescamente) dopo secoli, così vincolati alla cessione del nostro tempo a chissà chi.
E soprattutto: non diamo troppo peso al caldo e al fuoco che stanno divorando il Canada.
Insomma, non cediamo a un disfattismo di bassa lega perché non ve ne è proprio motivo.
Restiamo ottimisti.
Buona settimana a tutti e forza Azzurri!

Strangers die everyday (Butthole Surfers, 1986)

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Voilà mon greenpass
The Unacceptable Face Of Freedom
Una volta libere
crisantemo
DIARIO IN PUBBLICO
La scomparsa di Fiamma Nicolodi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi