Home > GERMOGLI - l'aforisma della settimana > Risparmiateci i vostri coccodrilli
gino-cecilia-strada
Tempo di lettura: < 1 minuto

Risparmiateci i vostri coccodrilli. Ne state redigendo in questo momento, per metterli sui vostri profili, soprattutto voi, che lo avete sbeffeggiato, diffamato, insultato, screditato. Non lo farete, perchè siete osceni. Perchè non conoscete il senso del pudore. Ci state già inondando, maledetti. Lui era uno dei pochissimi che con il suo esempio si era guadagnato il diritto di dire qualunque cosa, anche la più dura. Voi, per me, non avete il diritto di dire niente.

Pago le tasse e non mi compro un’autobotte per spegnere gli incendi. E pago le tasse per aiutare chi ha bisogno. Ospitare un profugo in casa è gentilezza, carità. Creare, con le mie tasse, un sistema di accoglienza dignitoso è giustizia. Mi piace la gentilezza, ma preferisco la giustizia“.

Cecilia Strada

Commenta

Ti potrebbe interessare:
clochard povertà
COVID: MENTRE IL MERCATO E I PROFITTI TRIONFANO…
sotto il tappeto della pandemia si nascondono povertà e disuguaglianze.
Elogio dell’edicola
Bielorussia, la fine dell’umanità alle porte di casa nostra
pugno rabbia aggressività
L’aggressività ai tempi della pandemia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi