Home > COMUNICATI STAMPA > Sabato 19 marzo “Dade City Days” e “My Invisible Friend” live al Circolo Arci Zone K

Sabato 19 marzo “Dade City Days” e “My Invisible Friend” live al Circolo Arci Zone K

Tempo di lettura: 3 minuti

da: Associazione Zone K

Torna l’appuntamento mensile con “Transmission” la serata electro-wave per eccellenza a Ferrara al Circolo Arci Zone K di Via Santa Margherita 331 a Malborghetto Di Boara, sabato 19 marzo e il programma si preannuncia, come al solito, ricco di grandi performance.
I live verranno aperti dai Dade City Days. Nell’eco dei rave londinesi degli anni Novanta, nel boom della new wave newyorkese del nuovo millennio, nel pieno del revival shoegaze, con linee vocali in cui l’italiano stesso stenta a distinguersi: questo intendono essere i Dade City Days. Nati a Bologna nel 2013, condividono il palco con artisti come The Raveonettes, Modern English, The Soft Moon, Fluon, Vanity e ottengono ottimi riscontri da parte del pubblico, aggiudicandosi anche il primo posto al “The JamBO Live Contest”. In collaborazione con Luca Urbani (Soerba, Fluon), incidono per Darkitalia una cover rivisitata di “She Burned Me Down” dei Type O Negative. Nel 2015 curano le musiche per i contenuti speciali del film “La Linea Gialla – Bologna, 2 agosto”, prodotto da La Repubblica e Movie Movie in occasione del 35° anniversario della Strage di Bologna, ed entrano in studio con il produttore artistico Lorenzo Montanà (Tying Tiffany, Simona Gretchen) per la realizzazione del primo disco, “VHS”, uscito per Swiss Dark Nights a febbraio 2016.
Poi sarà la volta dei My Invisible Friend che nascono a Parma nel tardo 2013, da un nucleo formato da Cristian e Anna, entrambi reduci da vecchi progetti. L’intenzione è stata sin da subito quella di cercare sonorità che richiamassero lo shoegaze, la neo-psichedelia e il dream pop. Dopo una serie di live seguiti da un lungo periodo di inattività, Alex si è aggiunto alla formazione apportando le sue influenze noise.
Dopo mesi trascorsi ad improvvisare lunghe suite strumentali e dopo l’ingresso di Roland (una drum machine) nella band, sono nati i primi pezzi.
Dice DeerWaves “Qui non parliamo solo di shoegaze: la band riesce a mischiare sapientemente Jesus And Mary Chain, Telescopes e Spacemen 3. Psichedelìa e rumorismo, viaggi spaziali con la ripetitività kraut che li contraddistingue”. Nel novembre 2014 i My Invisible Friend registrano tre canzoni che vengono incluse nell’omonimo EP, uscito in formato digitale nel gennaio 2015. Tra atmosfere dilatate alla My Bloody Valentine e
Slowdive, con un’attitudine meditativa che richiama nomi come Spiritualized e Dead Skeletons passando per i Jesus and Mary Chain, i tre brani raccolgono sin da subito l’interesse di blog e webzine del settore ricevendo consensi e critiche positive. L’EP è disponibile su bandcamp e soundcloud. L’uscita del nuovo lavoro del trio è prevista per il 2016.
Il contorno di Transmission sarà come al solito di tutto rispetto con i dj-set di CARLODOA, della splendida Nuit Blanche e di The Drop Dj che faranno ballare i presenti fino a notte inoltrata.
L’apertura del Circolo è prevista per le ore 19, l’inizio del concerto alle ore 22 circa. Ingresso Up To You e riservato ai soci Arci. Per prenotazione di tavoli e posti a sedere il numero da chiamare è sempre 346.0876998.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi