Home > COMUNICATI STAMPA > Sabato 26: passeggiata guidata con Vittorio Sgarbi aprirà la XVII Sagra dell’Anguilla a Comacchio

Sabato 26: passeggiata guidata con Vittorio Sgarbi aprirà la XVII Sagra dell’Anguilla a Comacchio

da: organizzatori

La ‘regina delle valli’ in festa fa 17.
E il 3 ottobre a Comacchio il miglior cuoco giapponese esperto d’anguilla.

Sarà una passeggiata guidata con Vittorio Sgarbi, che alla sua maniera “racconterà” arte e storia di Comacchio, ad aprire – sabato 26 settembre – il fittissimo programma della XVII Sagra dell’Anguilla il cui cartellone è stato presentato nel corso di una conferenza stampa tenutasi questa mattina a Palazzo Bellini di Comacchio alla presenza – fra gli altri – dell’assessore regionale al turismo, Andrea Corsini, e del sindaco di Comacchio, Marco Fabbri. Diciassette giorni di eventi enogastronomici, ma non solo – fino all’11 ottobre anche in tutte le serate infrasettimanali è calendarizzato almeno un appuntamento conviviale – per celebrare la ‘regina delle valli’, assoluta eccellenza culinaria del Delta del Po. Tanto che, sabato 3 ottobre, dal Giappone è annunciato l’arrivo di Hiroshi Ogata, il miglior cuoco nipponico esperto nella preparazione dell’anguilla, che sarà protagonista anche di un cooking show dedicato a una tipica ricetta della cucina d’anguilla nel paese del Sol Levante: Eel Kabayaki. E se è pressochè impossibile ‘raccontare’ tutti gli appuntamenti in programma, prima di accomodarsi ai tavoli del maxistand gastronomico di Argine Fattibello (900 i posti a sedere, quest’anno arricchito anche da pizzeria e spazio bimbi con animazione gratuita) o in uno dei numerosissimi punti ristoro che punteggiano tutto il paese, assolutamente da non perdere sono, ogni sabato mattina, le dimostrazioni guidate e gratuite di cattura dell’anguilla in un ‘lavoriero’ a Stazione Foce. Seguite, alla Manifattura dei Marinati, dall’accensione del camino per la spiedatura ‘in diretta’ della ‘regina’, prima fase del procedimento che porta alla produzione dell’anguilla marinata di Comacchio (Presidio Slow Food). Non mancheranno comunque anche coloratissime bancarelle ed eventi e spettacoli tradizionali – su tutti, ogni domenica pomeriggio, le gare dei vulicepi, tipiche imbarcazioni locali – mostre e concorsi, degustazioni e laboratori, visite guidate ed escursioni così come gli aperitivi letterari. Che, sabato 26 settembre, vedranno approdare nella città dei Trepponti Maria Pia Timo – volto noto di Alice Tv – e sabato 3 ottobre lo chef salutista di Rai2, Renato Bernardi. Eppoi la musica, con gli eventi di Comacchio Jazz che, nelle serate dei sabati di Sagra all’Arena di Palazzo Bellini avranno come protagonisti – rispettivamente – “Giò Belli Manouche 4et”; “Barioca extended” insieme allo special guest Fabrizio Bosso e “Maurizio Rolli 5tet”. Ma ci sarà spazio anche per rock e funky con Giovani Musicisti Comacchiesi ed Evupur Festival e per gli aspiranti cantanti, domenica 4 ottobre con la finale di Sing&Sound. Da non perdere, infine, domenica 11 ottobre, la gara open di abilità e destrezza di navimodellismo.
A margine della conferenza stampa sono stati consegnati – ultimo atto della Sagra 2014 – i riconoscimenti agli allestimenti vetrinistici a tema più votati dal pubblico dei visitatori (più di 900 le preferenze espresse su un totale di 1.917 cartoline-voto compilate). Che hanno visto classificato al primo posto Bettin Graziella Frutta e Verdura (289 voti) e quattro piazzamenti d’onore per Cartolibreria Eliorapid; Gf Market; Libreria Mari e Ottica Erredue.
News e aggiornamenti sugli eventi in programma – insieme a proposte di soggiorno e info dedicate – consultando il sito www.sagradellanguilla.it

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi